Home Primo piano La Buttol chiarisce la totale estraneità all’inchiesta di Caivano

La Buttol chiarisce la totale estraneità all’inchiesta di Caivano

538
0
SHARE

In merito alle notizie di stampa apparse sui quotidiani, la Buttol Srl chiarisce quanto segue:

l’Azienda non è stata interessata da alcuna inchiesta giudiziaria, inoltre quella raccontata dai giornali è una vicenda molto precedente all’attuale gestione aziendale.

E’ bene chiarire che la Buttol Srl, in passato, pur vincendo la gara per tre volte non ha mai ricevuto l’aggiudicazione definitiva. L’appalto in corso, invece, è stato aggiudicato in seguito a una gara che l’Azienda ha vinto non tanto per il ribasso percentuale presentato, quanto per l’offerta tecnica. Tra l’altro proprio il bando garantiva maggiori premialità alla società che proponeva migliorie al progetto.

Pur restando a disposizione per qualsiasi chiarimento, con fiducia nel lavoro della magistratura, la Buttol Srl chiarisce la totale estraneità alle vicende descritte dagli organi di stampa. 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSi alza il sipario sulla seconda edizione del Festival “Risonanze Filosofiche”
Next articleFermato caivanese dopo inseguimento con pistola a bordo
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here