Home Primo piano Caivano nella morsa del caldo, prossimi giorni con temperature record

Caivano nella morsa del caldo, prossimi giorni con temperature record

1292
0
SHARE

Come in tutta Italia, anche a Caivano caldo record e Sos per le giornate di domani 27 giugno e venerdì 28 giugno.

Tanti, infatti, sono i centri urbani contrassegnati con il bollino rosso nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, che indica il massimo livello di rischio per tutta la popolazione, non solo quindi le fasce fragili.

I meteorologi infatti prevedono caldo record, al Nord-Ovest anche superiore a quello registrato nell’estate 2003, che si distinse per la lunga durata.

A Caivano

Temperature a Caivano

Previste temperature fino a 37°C sia per domani sia per venerdì, poi resterà il caldo con un abbassamento di 2/3 gradi.

I Consigli utili per affrontare il caldo

  1. Evitare di uscire nelle ore più calde
  2. Indossare un abbigliamento leggero e comodo; indossare sia in casa che all’aperto indumenti non aderenti, SI al cotone e al lino.
  3. Proteggere:
  • la pelle dalle scottature, con creme solari ad alto fattore protettivo (anche in città)
  • gli occhi, utilizzando occhiali da sole con lenti omologate anti UVA e UVB
  •  il capo, utilizzando cappelli leggeri di colore chiaro.

E inoltre:

  1. Non lasciare MAI persone o animali in macchine parcheggiate al sole, anche se per poco tempo
  2. NO all’attività intensa nelle ore più calde
  3. Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro con piccoli accorgimenti: tenere chiuse le finestre durante il giorno e aprirle solo di sera, oscurare le finestre esposte al sole. Limitare l’uso del climatizzatore, non utilizzare a temperature troppo fredde.
  4. Bere molti liquidi anche in assenza di sete. NO alle bevande gelide che provocano congestioni e sudorazione eccessiva.
  5. Mangiare molta frutta e verdura, che assicurano idratazione e integrazione di vitamine e sali. In casi di necessità, ricorrere all’utilizzo di integratori di sali minerali dopo aver consultato il proprio medico.
  6. Evitare pasti abbondanti e fare attenzione alla conservazione dei cibi.
  7. Usare il potere rinfrescante dell’acqua; fare docce e bagni tiepidi. Non utilizzare acqua troppo fredda, è controproducente.

Indicazioni

Alle persone anziane con patologie croniche (cardiovascolari, respiratorie, neurologiche, diabete etc.) e a chi assume farmaci si consiglia di consultare il medico per un eventuale aggiustamento della terapia o della frequenza dei controlli clinici e di laboratorio (ad esempio per i diabetici è consigliabile aumentare la frequenza dei controlli glicemici), segnalare al medico qualsiasi malessere, anche lieve, che sopraggiunga durante la terapia farmacologica e non sospendere mai di propria iniziativa la terapia in corso. Infine, è importante conservare correttamente i farmaci: in frigorifero quelli per i quali è prevista una temperatura non superiore ai 25- 30 gradi e lontani da fonti di calore e da irradiazione solare diretta.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCorso Umberto, auto finisce sul marciapiede, due donne terminano in ospedale
Next articleGiornata maledetta, altri due incidenti ed altrettanti feriti
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here