Home Cronaca “Rogo Quotidiano”, in fiamme rifiuti nocivi a via Scotta

“Rogo Quotidiano”, in fiamme rifiuti nocivi a via Scotta

1600
0
SHARE

CAIVANO – La Terra dei Fuochi è sempre Terra dei Fuochi. Ogni giorno ormai, fra Caivano o i paesi vicini, si sviluppa un incendio di materiale più o meno nocivo alla salute. Stamane è toccato a Via Scotta, nella parte ovviamente meno abitata, dove i vigili urbani di Caivano sono intervenuti dopo aver avuto notizia di un incendio di piccole proporzioni. Sul posto i pompieri del distaccamento di Afragola, i quali hanno spento subito le fiamme che servivano a coprire materiale vario, non i soliti rifiuti urbani per intenderci, e quindi trattasi sicuramente di rifiuti speciali e perciò pericolosi per la salute pubblica. E, a bordo della strada, come “consuetudine”, c’erano rifiuti ingombranti che gente incivile potrebbe benissimo andare a depositare nell’isola ecologica di via Rosselli ma preferisce abbandonarli in mezzo alla strada.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleDroga e proiettili sequestrati nel Parco Verde dai Carabinieri
Next articleLettera ai cittadini del Partito Democratico sulla vicenda Biotech
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here