Home Cronaca Violenta tempesta: cadono calcinacci a piazza I Maggio

Violenta tempesta: cadono calcinacci a piazza I Maggio

1636
0
SHARE

CAIVANO – Il violento quanto breve temporale che si è abbattuto su Caivano ha rischiato di fare danni grossi. Pericolo a piazza I Maggio (giardinetti) dove, secondo indiscrezioni, un piccolo muretto che separava due terrazze di abitazioni site al secondo piano è caduto giù e molti calcinacci sono finiti nella piazza sotto; per fortuna in quel momento non si trovava a passare nessuno anche perchè nel punto di caduta c’erano due negozi non affittati. Sul luogo è piombata la polizia municipale di Caivano, comandata dal maggiore Gaetano Alborino, la quale ha avvisato i vigili del fuoco e l’ufficio tecnico del Comune nella persona dell’architetto Lello Celiento, giunto in piazza, i quali hanno subito chiamato una ditta autorizzata che con un grosso elevatore sta ancora (ore 19.30) abbattendo quel che resta del muretto per mettere in sicurezza tutto. Purtroppo non è l’unica nota stonata: in via De Gasperi, quasi all’altezza dell’incrocio con via Lanna, un albero (vedi foto sotto) è caduto sulla carreggiata mentre nella rotonda di via S. Arcangelo sarebbero volate transenne e materiale vario. Anche qui nessun danno alle persone.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleDeblattizzazione urgente, l’11 e il 12 luglio alle 22.30
Next articleCaivano com’era… il ricordo di Peppino De Filippo (Prima puntata)
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here