Home Eventi&Spettacoli Festa del Carmelo organizzata dalla pro-loco “Un futuro per Caivano”

Festa del Carmelo organizzata dalla pro-loco “Un futuro per Caivano”

428
0
SHARE

Una festa organizzata da qualche mese per onorare la Madonna del Carmine, il 16 luglio, al Santuario della Madonna SS. di Campiglione.

Padre Cosimo ha aperto i cancelli all’associazionismo, uomo di fede che non dimentica il senso laico della vita, e da alle menti creative la possibilità di esprimersi.

La pro-loco “Un futuro per Caivano”

Una scelta nuova, diversa, che si discosta dall’organizzazione religiosa dell’ordine della carmelitane, quella della pro-loco “Un futuro per Caivano”, che intende promuovere attività culturali per il territorio e non esclusivamente eventi religiosi.

“Quest’anno, avevamo in programma diversi eventi, ma che per motivi di ordine pubblico non sono stati realizzati. Fortunatamente, siamo riusciti lo stesso, insieme alla forza e alla tenacia dei volontari, ad avere con noi l’attore Lino D’Angiò, all’interno del cortile privato del Santuario”.

Introduce così il suo discorso, l’architetto Carla Donesi, presidente della pro-loco “Un futuro per Caivano”.

Con la commissione straordinaria, organizzare eventi è ogni giorno una sfida, un motivo di crescita, che ti permette finalmente di mettere in campo le competenze acquisite negli anni. 

Il rispetto delle norme dovrebbe essere una condizione routinaria, per chi decide di mettersi in gioco e dimostrare al paese le proprie capacità organizzative, ma spesso tra il dire e il fare… C’è di mezzo il caos.

Pare che i cittadini abituati, per lungo tempo, a sopportare abusi di politiche scellerate accolgano con sospetto le iniziative regolamentate. Ma è solo un momento di destabilizzazione.

La legalità darà dei frutti dilazionati nel tempo…

E’ interessante notare, con quanta cura le volontarie dedichino del tempo alla raccolta delle offerte, in cambio di rosari e bracciali. Con fare diligente e decoro dignitoso di chi è abituato a lavorare e a non criticare…

 

Ma oltre all’aspetto religioso, esistono gli eventi culturali, che vi ho anticipato. Il 16 luglio – alle 20,00 – ci sarà nel cortile antistante il Santuario di Campiglione, l‘attore Lino D’Angiò, famoso per le imitazioni dei personaggi televisivi italiani

Appuntamento alle 20,00 il 16 luglio

Attore Lino D’Angiò

Biografia

Napoletano, attore, autore teatrale e televisivo, imitatore, da anni scrive e conduce programmi televisivi e spettacoli teatrali. Il suo primo programma televisivo fu Fischia la notizia con Alan De Luca che andò in onda nel 1995 su Canale 21, ma il primo grande successo è stato “TeleGaribaldi”, condotto sempre in coppia con Alan De Luca tra il 1996 e il 1998 sull’emittente Teleoggi-Canale 9.

Questa fortunata trasmissione è in breve diventata un vero e proprio cult in Campania e ha lanciato negli anni -anche dopo l’abbandono di D’Angiò e De Luca- diversi giovani comici napoletani tra cui Biagio Izzo, Rosaria De Cicco, Rosalia Porcaro, I Ditelo voi, Lisa Fusco, Antonio e Michele, Alessandro Siani.

Tra i personaggi “imitati” celebre è la sua performance artistica dedicata ad Antonio Bassolino (chiamato per l’appunto Bassolindo). I caivanesi conoscono bene il motivo dell’ironia di Lino D’Angiò quando si parla di questione “rifiuti”.

Con l’ironia si smantellano i muri dell’indifferenza…

 

Non mancherà il momento delle “leccornie” tra il dolce ed il salato, c’è da scegliere per tutti i gusti. Crêpes alla Nutella o “caciocavallo impiccato“? I cittadini saranno messi a dura prova, tra la linea da mantenere in vista dell’estate e il desiderio di mangiare delle buonissime specialità campane come il caciocavallo. Siete tutti invitati. 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleMadonna del Carmine: balli, canti e rinfresco il 14 luglio
Next articleIncendi a volontà, paura a Viottolo delle Serpi: Carabinieri e Guardie Ambientali evitano il peggio
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con Capri Event per interviste e servizi. Blogger Fanpage. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here