Home Eventi&Spettacoli La ‘Milani’ vince il primo premio Bambini e Natura

La ‘Milani’ vince il primo premio Bambini e Natura

620
0
SHARE

In un mondo in cui la cementificazione allontana sempre di più i bambini dalla natura e legumi, verdure e ortaggi sembrano nascere al supermercato nell’immaginario dei più piccoli,  l’I.C. Milani di Caivano, diretto dalla Dirigente Scolastica Filomena Zullo, va controcorrente, vincendo il primo premio del Concorso Nazionale “Bambini e natura”, con un progetto  didattico- esperienziale di sensibilizzazione sulla vita delle piante, portato avanti per molti mesi dalla classe I B di Scuola Secondaria di I Grado, sotto la guida dei professori Francesco Celiento e Annamaria Lionetti.
Il documentario “La magia delle piante” si è dimostrato in linea con la filosofia dell’associazione culturale “Bambini e Natura”(nata dal Network internazionale Children & Nature) perché intende sostenere la relazione tra uomo, e bambini in particolare, e natura. L’intento dell’associazione milanese non è proporre principi o modelli, bensì sollecitare la riflessione sul desiderio di esplorazione tipico dell’uomo, evidente nelle azioni dei più piccoli. Infatti per loro la pagina potrebbe chiamarsi anche “Bambino è natura”.
Motivazione del premio al documentario “La magia delle piante”  è “l’approccio esperienziale, capace di valorizzare il contatto con la natura nei processi di apprendimento e di mostrare un altro modo possibile, e insieme scientifico, di fare scuola”.
L’appuntamento per la premiazione è fissato per il 14 settembre nel Parco del Sempione a Milano, durante una giornata “green”, ricca di eventi ambientalistici.
Congratulazioni ai piccoli apprendisti di botanica,  ai loro docenti e alla dirigente scolastica Filomena Zullo che fondendo le loro competenze in aree differenti dimostrano concretamente che il sapere trascende la  dimensione disciplinare.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here