Home Cronaca Il 19 agosto la demolizione a via Caputo che potrebbe essere...

Il 19 agosto la demolizione a via Caputo che potrebbe essere riaperta a settembre

553
0
SHARE
palazzo pericolante di via Caputo (
palazzo pericolante di via Caputo

Dovrà trascorrere la settimana del ferragosto, poi da lunedì 19 agosto verrà aperto il cantiere a via Caputo per la demolizione del palazzo pericolante.

Il pericolo venne lanciato dopo le prime avvisaglie la sera del 30 giugno 2016, erano le 21,50 circa quando i condomini sentivano strani rumori, con diverse crepe che furono notate all’interno e all’esterno dello stabile.

Man mano la situazione è andata sempre peggiorando fino alla messa in sicurezza dello stabile e lo sgombero delle famiglie, oltre alla chiusura della strada e alle tante difficoltà affrontate dagli esercizi commerciali presenti.

Dopo il tunnel c’è sempre la luce, e dopo mesi e mesi pare che via Caputo possa ritrovare i fasti di un tempo. Dopo il dissequestro dello stabile, vicenda che ha seguito negli ultimi mesi il commissario Giovanni Cirillo, gli interventi dovrebbero durare fino al termine di agosto, poi la strada potrebbe essere riaperta, anche per il transito degli alunni della scuola Cilea Mameli.

I lavori

Per il delicato intervento è stata scelta la ditta Di Palo, iscritta all’Albo Nazionale Costruttori e nella White List della Prefettura. Già dagli anni sessanta l’attività dell’Impresa è rivolta quasi esclusivamente al settore delle opere pubbliche, limitando gli interventi per la committenza privata a quelli eseguiti in proprio o per conto di Enti Religiosi.

I lavori dovrebbero durare due settimane: nei primi due / tre giorni saranno montate delle impalcature, poi ci sarà il delicato lavoro di staccare l’immobile sia da destra che da sinistra con le altre unità immobiliari.

Poi quando lo stabile in oggetto sarà stato liberato e isolato partirà la demolizione dall’alto verso il basso.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSi schianta con la propria auto e viene denunciato dai Carabinieri
Next articleDon Maurizio Patriciello celebrerà il funerale della giornalista Nadia Toffa
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here