Home Primo piano Forza Italia Caivano: ‘Verificate con massimo rigore’

Forza Italia Caivano: ‘Verificate con massimo rigore’

555
0
SHARE

Sono in corso le verifiche da parte dell’Arpac e dell’Asl del sito di Pascarola indicato dalla Sapna per conferire circa 15mila tonnellate di ecoballe.

I rappresentanti del coordinamento di Forza Italia di Caivano hanno inviato un comunicato:

“Verificare col massimo rigore se Caivano possa effettivamente ospitare le annunciate 15 mila tonnellate di rifiuti oppure se, come riteniamo, non vi siano le condizioni, né tecniche né giuridiche, per procedere”. E’ l’appello rivolto ai consiglieri di Forza Italia della Città Metropolitana di Napoli dal coordinamento cittadino del partito berlusconiano di Caivano che oggi ha chiesto all’Ente di Piazza Matteotti di rendere pubblici i pareri tecnici relativi allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti a Pascarola-Caivano.

“Diffidiamo viceversa della Regione – aggiungono gli esponenti di Forza Italia Caivano –: l’attenzione esclusiva di De Luca nei confronti degli amministratori Pd di Giugliano e Marigliano la dice tutta su qualsiasi possibilità di interlocuzione”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSta per iniziare la scuola: tutte le date per l’anno 2019-20
Next articleGiacinto Russo: ‘Non è la gloriosa Boys Caivanese nel campionato Promozione’
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here