Home Cronaca 41enne muore per overdose a via Necropoli

41enne muore per overdose a via Necropoli

3445
0
SHARE

CAIVANO – Ancora un morto, in pochi giorni, per overdose sul territorio di Caivano e sempre vicino al Parco Verde, il quartiere che secondo gli investigatori è la più grande piazza di spaccio del Sud Italia. Oggi pomeriggio intorno alle 16 qualcuno ha avvisato i Carabinieri della locale Tenenza che all’interno della pista ciclabile e pedonale di via Necropoli vi era un uomo riverso a terra con accanto uno zainetto. Allertato ovviamente anche il 118, i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo, poi identificato dai Carabinieri: è un 41enne di Caserta, che risultava assuntore di sostanze stupefacenti.

La salma dell’uomo è stata rimossa solo intorno alle 19 quando è giunto il carro della polizia mortuaria di Napoli per trasportarla al II Policlinico a disposizione dell’autorità giudiziaria di Napoli Nord, che potrebbe disporre esami più approfonditi per stabilire la causa della morte, anche se dal primo esame del medico a bordo del 118 sembra sia dovuta alla classica overdose.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleEcoballe, Iuri Bervicato: solo noi industriali ci stiamo opponendo veramente…
Next articleNuova crisi rifiuti, non raccolta tutta l’indifferenziata. Ora si decida!
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here