Home Cronaca Abbattuto il palazzo di via Caputo, dalla prossima settimana transitabile la strada

Abbattuto il palazzo di via Caputo, dalla prossima settimana transitabile la strada

779
0
SHARE

CAIVANO – E’ finita la telenovela di via Caputo, stamane la ditta incaricata dal Comune ha terminato anche l’abbattimento del palazzo al piano terra, quello che stava collassando su se stesso, per intenderci. Commercianti e residenti hanno veramente brindato dopo un anno e mezzo di pathos. La commissione che guida il Comune aveva promesso che prima del 28 settembre la struttura sarebbe andata giù e così è stato.

L’importante arteria che collega il centro storico a via Diaz, riapre, fra l’altro in un momento proprio di grandi difficoltà nel traffico cittadino causa la spazzatura gettata incivilmente ma da persone esasperate, in molte vie. La ditta incaricata adesso deve solo fare lavori di rifinitura, crediamo quindi che nella prossima via Caputo sarà regolarmente transitabile.

“E’ stato terribile perchè abbiamo vissuto periodi tristi – dice una commerciante -,  ringrazio di cuore tante persone, i nostri colleghi ma soprattutto Gaetano Lionelli e il sovraordinato Giuseppe Mocerino, che fino a stamattina è stato qui a controllare”.

Aggiunge proprio Gaetano Lionelli: “via Caputo finalmente libera. Ho mantenuto l’impegno preso con i commercianti e tutti i residenti. Siamo felici e questo dimostra che con l’impegno e l’unione tutto è possibile. Grazie anche al sito ilgiornaledicaivano.it e al periodico Caivano Press per lo spazio riservato alla vicenda della nostra amabile strada”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleLe Guardie Ambientali smentiscono: la nostra sede non è a servizio dei partiti politici
Next articleTentano di rubare la recinzione della Delphinia: arrestato ladro
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here