Home Eventi&Spettacoli Sensibilizzare il cittadino. No alle deiezioni canine sul territorio…

Sensibilizzare il cittadino. No alle deiezioni canine sul territorio…

304
0
SHARE

Sabato 5 ottobre, l’associazione A.S.T.R.A. e gli Animalisti del Sud organizzano con il patrocinio del Comune di Caivano, insieme ai sovraordinati Pietro De Rosa e Giuseppe Mocerino, un incontro contro l’abbandono delle deiezioni canine sul territorio. 

Sensibilizzare il territorio…

L’appuntamento è sui Giardinetti (Piazza I Maggio) lo scopo è di sensibilizzare, informare e aiutare i cittadini a tutelare la città dal degrado, dalla pulizia alla saggia consapevolezza di poter aiutare anche gli amici a quattro zampe a vivere in modo più sano il territorio ospitante.

Si affronteranno inoltre temi, quali:

  • La sterilizzazione
  • L’abbandono e l’adozione in modo da salvaguardare il mondo canino

Tutta la popolazione è invitata a partecipare attivamente presso lo stand, allestito da A.S.T.R.A. in collaborazione con gli ANIMALISTI DEL SUD. 

Appuntamento:

Orari

  • 09.00 – 13.00
  • 16.00 – 19.00
Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articlePagati 600mila euro per il contributo Tari alla ‘Provincia’, ma i conti sono giusti?
Next articleIniziata la pulizia delle caditoie. Attenzione a dove si parcheggia…
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con Capri Event per interviste e servizi. Blogger Fanpage. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here