Home Primo piano Ritornata la grande pallavolo a Caivano targata Phoenix

Ritornata la grande pallavolo a Caivano targata Phoenix

693
0
SHARE

CAIVANO – Dopo una breve e rinfrancante pausa estiva, è ritornata in pista la A.S.D. Phoenix Caivano e con essa la grande pallavolo caivanese. Dopo le fatiche dello scorso anno, che hanno portato ad una formidabile promozione in serie D femminile ed all’affermazione  della serie C femminile con la partecipazione ai play-off per il terzo anno di fila, la Phoenix è pronta a ripartire più determinata che mai.

Entusiasta il presidente Luigi Dell’Aversano: la nostra è ormai una realtà molto consolidata sul territorio Caivanese così come nell’hinterland; in un paese difficile come Caivano, riusciamo a rappresentare un’alternativa, una “luce” per i bambini e le ragazze che intendono misurarsi  con uno sport di squadra bello qual è la pallavolo, regalando il sogno di partecipare magari un giorno alle Olimpiadi con la nazionale e soprattutto per i loro genitori che desiderano vedere i propri figli crescere in un ambiente sano ed allontanarsi dalla insidia sedentarietà rappresentata da smartphone e social network. Non è un compito facile il nostro, ma ce la mettiamo tutta per crescere sempre di più.”

Le attività sono già cominciate, le ragazze sono già al lavoro per prepararsi al meglio per l’imminente annata sportiva. Determinato il coach Dell’Aversano: “dopo la bella affermazione dello scorso campionato, quest’anno abbiamo come obiettivo di partenza confermarci in zona play-off e poi chissà, nello sport, in una lotteria vera e propria come quella dei play-off, tutto può succedere. Abbiamo un’ottima squadra coadiuvata da uno staff tecnico–dirigenziale eccellente, di conseguenza possiamo tranquillamente permetterci il lusso di sognare in grande.”

Pronto alla nuova entusiasmante avventura anche mister Antonio Galli: “la promozione in serie D è stata il frutto di un importante lavoro fatto negli anni con ragazze non ancora maggiorenni; la scorsa è stata una stagione esaltante, una cavalcata verso la promozione che ci ha regalato emozioni indescrivibili. Affrontiamo questa nuova stagione con le ragazze del nostro vivaio e con qualche innesto di esperienza pronto a dare man forte alla causa; ce la metteremo tutta per mantenere quantomeno la categoria”.

I campionati regionali di serie C e serie D cominceranno tra fine Ottobre ed inizio Novembre, le partite casalinghe si disputeranno in entrambi i casi presso la palestra della scuola “Lorenzo Milani”. Intanto sono aperte le iscrizioni per le categorie Minivolley, Under 13-14-16-18 femminile con partecipazione a tutti i campionati FIPAV di categoria. Per info potete contattare la Phoenix Caivano sui nostri canali social (Fecebook – Instangram).

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCaivano: officina abusiva sequestrata dai carabinieri forestali
Next articleElezioni sindacato dei giornalisti. Eletta la caivanese Enza Massaro
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here