Home News Pascarola, cambia il parroco. Il 20 ottobre la prima Messa

Pascarola, cambia il parroco. Il 20 ottobre la prima Messa

790
0
SHARE

Pascarola avrà un nuovo parroco, si tratta di Don Antonio Sgariglia che sostituisce Don Salvatore Verde, che arriva a Caivano dopo tre anni trascorsi alla parrocchia di Maria Santissima Annunziata di San Cipriano d’Aversa.

Queste le sue parole: ‘Voglio condividere con voi che il Vescovo mi ha affidato la cura pastorale, come amministratore, della Parrocchia San Giorgio Martire in Pascarola. Domenica 20 Ottobre, nella Messa delle 11.00, il Vescovo mi presenterà alla comunità parrocchiale.
Mi affido alle vostre preghiere, perché questa nuova missione che il Signore, attraverso la sua Chiesa, mi affida, possa viverla nella piena dedizione e disponibilità per il bene del suo popolo.
Confidando nel vostro sostegno e nella vostra preghiera, vi ringrazio per la vostra amicizia. Dio ci benedica tutti’

 

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleE’ di Caivano il bambino più bello d’Italia
Next articleTrianon Viviani incontra il pubblico, presentazione stagione 2019/2020
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here