Home Cronaca Erba alta e topi, la dirigente del 2^ Circolo smentisce l’esposto dei...

Erba alta e topi, la dirigente del 2^ Circolo smentisce l’esposto dei genitori

743
0
SHARE

Cara redazione,

Vi scrive la dirigente della scuola I.C. De Gasperi in merito all’articolo uscito stamane ed intitolato “Erbacce e topi nella scuola, esposto-denuncia dei genitori del plesso “Don Diana”. Vorrei chiarire che al plesso Don Diana non sono stati avvistati ratti dal personale della scuola, né sono presenti erbacce infestanti lungo il viale. E’ presente erba mediamente alta al plesso Papa Giovanni. Nessun genitore, tra l’altro, mi ha mai informato di aver notato situazioni di pericolo. In passato (durante gli scorsi anni) è stata, altresì, notata la presenza di talpe. Inoltre, vorrei chiarire che in questa scuola si presta massima attenzione alla situazione igienica, provvedendo anche autonomamente ad assicurare disinfestazione e derattizzazione dei locali. Prego la redazione di rendere pubblico questo messaggio.

Distinti saluti

La Dirigente Scolastica dell’I.C. De Gasperi                                         Flora Celiento

Gentile Dirigente Scolastica,

l’articolo cui lei fa riferimento ha riportato fedelmente la denuncia di alcuni genitori, che alleghiamo, per trasparenza, a quest’articolo (fare clic sopra per ingrandirlo, ndr). Se lei ritiene che non ci siano tutti i problemi evidenziati nell’esposto ha fatto bene a dire la sua; in ogni caso, sarà compito del Comune e dell’Asl accertare se tutto o in parte è vero e provvedere eventualmente a risolvere.

Cordiali Saluti                                                                              Francesco Celiento

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleErbacce e topi nella scuola, esposto-denuncia alla Asl dei genitori del plesso “Don Diana”
Next articleIl grido soffocato dell’umanità rimbomba attraverso “Le Voci di Dentro”.
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here