Home Cronaca Erbacce e topi nella scuola, esposto-denuncia alla Asl dei genitori del plesso...

Erbacce e topi nella scuola, esposto-denuncia alla Asl dei genitori del plesso “Don Diana”

897
0
SHARE
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

CAIVANO – Erbacce infestanti, piante alte, muri divelti e, ovviamente, presenza di api e ratti. Il Comune sarebbe assente ed i genitori si rivolgono anche alla Asl competente per territorio. Stamane alcuni di loro, che hanno i figli che frequentano l’Istituto Comprensivo 2^ Circolo De Gasperi, plesso Don Diana (l’ex scuola media “Papa Giovanni XXIII”), hanno protocollato un esposto-denuncia indirizzato al dirigente del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord e alla Commissione Straordinaria che governa il Comune di Caivano. Nella lettera si denunciano continui inconvenienti che costituiscono un pericolo per la pubblica incolumità, i quali nonostante siano stati esposti agli uffici competenti (si intende probabilmente l’ufficio preposto dell’ente locale, ndr) nessuno è intervenuto per rimuovere i problemi igienico-sanitari.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIl giornalista Antonio Parrella riceve il prestigioso Premio Nazionale Mario Fiore
Next articleErba alta e topi, la dirigente del 2^ Circolo smentisce l’esposto dei genitori
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here