Home Altri Comuni “Artisti mettiamoci la faccia!!!!”. Simposio d’arte, cultura e creatività con Maurizio Esposito...

“Artisti mettiamoci la faccia!!!!”. Simposio d’arte, cultura e creatività con Maurizio Esposito e Antonio Raucci

320
0
SHARE

Giovedì 31 ottobre 2019, presso Lineadarte Officina di Napoli, Creativa inaugura la Mostra internazionale del piccolo formato VENTIPERVENTI, 20 cm per 20 cm, la manifestazione giunta ormai alla undicesima edizione ha visto partecipare nel corso di questi anni oltre 2000 artisti, vi hanno aderito francesi, brasiliani, messicani, belga, svizzeri, russi, statunitensi, giapponesi, serbi, spagnoli e i Caivanesi Maurizio Esposito e Antonio Raucci.

Perché l’arte unisce. Ideatori e curatori di questo progetto sono Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma, fondatori di Lineadarte Officina Creativa. Quest’anno l’esposizione ripropone la tematica “mettici la faccia” ovvero è stato chiesto chiesto agli artisti di confrontarsi con la realizzazione del proprio autoritratto, trasformando lo spazio espositivo in un mosaico per artisti autodeterminati questo per rafforzare ancora di più l’idea di Lineadarte, ovvero dar luce e voce ai molti che fanno arte svincolandosi da obblighi e lobby mercantili e da fenomeni socio – opportunistici, facendo sì che l’artista sia esso stesso autore e promotore del suo lavoro con lo scopo di porre l’attenzione sull’opera e sulla poetica, piccola o grande che sia. La mostra internazionale del piccolo formato Ventiperventi nasce dall’idea di rilettura in chiave contemporanea di quella che era la tradizione delle “riggiole”, mattonelle maiolicate di scuola napoletana formato 20×20, che, nei secoli passati decoravano le case cittadine da quelle reali a quelle più popolari ed é proprio in queste ultime che si palesavano le soluzioni più creative, visto che si adoperavano gli “scarti” di produzione. Come risultato un collage di bellezza, creatività, unicità e diversità. Da qui quindi la necessità di far dialogare linguaggi diversi, creatività diverse, culture diverse, autori diversi. Ventiperventi é un box metalinguistico della cultura visiva pop del ventunesimo secolo e così resterà negli anni. Tutti in dialogo e al confronto con tutti. Totalità e unicità. La manifestazione avrà quindi uno spazio fisico che sarà la sede di Lineadarte Officina Creativa sita nel Centro Antico di Napoli in Via San Paolo 31 ed uno spazio virtuale che sarà www.ventiperventi.org. Il nostro più sentito ringraziamento va ai 150 artisti che anche in questa XI edizione hanno voluto omaggiarci della loro presenza. In attesa della prossima e stimolante edizione invitiamo tutti di godere appieno di ogni singola opera presente in questo catalogo. Grazie a tutti di cuore, Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma

La mostra sarà visitabile presso Lineadarte Officina Creativa, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17:00 alle 20:00 (possono variare, verificare sempre via telefono) ed in nostop su www.ventiperventi.org Infoline: info@lineadarte-officinacreativa.org – 3275849181 oppure 3342839785

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIniziati i lavori per la pulizia delle strade per la commemorazione dei defunti
Next articleDue forestieri beccati a spacciare nell’Iacp di Caivano
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here