Home News Parte il progetto Jirafa Basket, per tutti gli amanti di questo sport

Parte il progetto Jirafa Basket, per tutti gli amanti di questo sport

663
0
SHARE

La società A.S.D. Pall. Jirafa Caivano opera ormai da circa sette anni sul territorio caivanese. Da luglio 2019, ha subito un significativo cambiamento dirigenziale. Volontà dell’ex presidente fabio Marzano di avvalersi della collaborazione di Davide Giordano, attuale presidente, e di Domenico Serrao, al quale è affidato la direzione tecnica dell’intero progetto Jirafa Basket.

Il progetto nasce dall’idea di voler creare una realtà sportiva importante, essere un riferimento per i tanti giovani che provano ad approcciarsi a questa disciplina, in un paese come Caivano, che in questo particolare periodo storico di certo non brilla per meriti legate a vicende territoriali.

L’obiettivo è quello di risvegliare la cultura di uno sport ormai quasi del tutto tramontato, che negli anni’ 80 a Caivano, ha conosciuto forse il periodo più foriero.

Sono stati tre mesi di duro lavoro  -spiega il d.t. Domenico Serrao–  dall’organizzazione dell’organigramma societaria a quella del settore giovanile e del minibasket fino ai progetti scolastici.


Ci siamo avvalsi di un’importante collaborazione con lo Sport Village Campania, che ci dà la possibilità di poter utilizzare un ulteriore campo, che sul territorio caivanese e come un’oasi di acqua nel deserto. Ci alleniamo inoltre nella palestra della scuola Milani, alla Bruno Ciari e alla Rodari di Cardito.
Pratichiamo attività federale e siamo iscritti ai campionati: und16, und14, und13, esordienti (11 anni), con tutta l’attività di minibasket a seguito: aquilotti, scoiattoli, pulcini.

 

Il basket fa bene ai bambini perché…

  • Fa aumentare le capacità di prestazione (elevazione, capacità di scatto, forza nel tiro, ecc.);
  • Fa gestire adeguatamente il dispendio energetico nel corso dell’attività;
  • Fa prevenire traumi;
  • Fa migliorare la postura grazie a una buona muscolatura riducendo il rischio di cifosi, scogliosi e lordosi.
Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleRaid alla “Don Milani” di via Bellini (Scotta): “non è rimasto più nulla da rubare”
Next articleBuco di oltre 4 milioni di euro per i lavori al Parco Verde nel 2002
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con Capri Event per interviste e servizi. Blogger Fanpage. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here