Home Cronaca Asi-Caivano, licenziati 30 operai in un’azienda di salumi

Asi-Caivano, licenziati 30 operai in un’azienda di salumi

4954
0
SHARE

CAIVANO – Anche nell’Asi di Caivano le aziende sono costrette a tagliare. Abbiamo appena appreso che, a causa del calo di fatturato, la Cdc Food (ex Ics) ha licenziato ben trenta operai (anche di Caivano, purtroppo), ovvero più o meno il cinquanta per cento della forza lavoro.

La fabbrica, che produce salumi, aveva già comunicato tempo fa che, per evitare tagli, avrebbe abbassato a sette ore la giornata lavorativa; poi è giunto il fulmine a ciel sereno; trenta operai si sono ritrovati la lettera di licenziamento, unica consolazione è che la Cdc Food ha onorato regolarmente tutte le spettanze economiche, compreso il Tfr.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous article“Un sorriso per sperare” promuove i calendari AGOP disegnati dai bambini
Next articlePulita Via Colanton Fiore, e un operaio lascia un messaggio alla comunità
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here