Home Altri Comuni Perde il controllo dell’auto e urta sull’impianto del carburante

Perde il controllo dell’auto e urta sull’impianto del carburante

5854
0
SHARE

Malore improvviso per un uomo alla guida di una Lancia grigia (modello station wagon) che da Cardito, stasera verso le 19 stava proseguendo via San Paolo, in direzione di Caivano.

Forti dolori al petto e vertigini gli hanno causato la perdita del controllo del veicolo, andando ad urtare sull’impianto del carburante della stazione di via San Paolo. L’ urto ha catturato l’attenzione di molti curiosi sorpresi dall’accadimento. Subito dopo, l’uomo è stato ritrovato a bordo dell’autovettura in stato confusionale.

E’ stato immediatamente aiutato da alcuni passanti, i quali hanno  messo in atto azioni di primo soccorso, per evitare che perdesse conoscenza. L’uomo è rimasto vigile, in attesa della prima autoambulanza.

Sono arrivati sul posto i soccorsi del 118 ed è stato trasportato all’ospedale più vicino. Da alcune indiscrezioni, pare che l’uomo stesse per avere i primi sintomi di un infarto, non sarebbe in pericolo di vita.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleBefana 2020, l’associazione “Sveglia Caivano” dona 100 tute Givova
Next articleLunedì 6 gennaio si farà il mercato comunale: accolta richiesta commercianti
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here