Home Cronaca Non ce l’ha fatta il pasticciere di Caivano investito a Guidonia

Non ce l’ha fatta il pasticciere di Caivano investito a Guidonia

6957
0
SHARE

È morto Stefano Alberini, pasticciere 57enne di Caivano, investito alle 5.30 di ieri mattina a Guidonia (in provincia di Roma) da una 23enne che si trovava in stato di ebbrezza alla guida della propria vettura. La giovane, denunciata dai carabinieri per lesioni stradali gravi, è risultata positiva agli accertamenti alcolemici e ora è incolpata di omicidio stradale.

La ragazza ha perso il controllo della sua auto, una Lancia Ypsilon scontrandosi prima con altre auto e poi travolgendo il pedone.

Sul posto immediatamente arrivarono i soccorsi e i carabinieri della compagnia di Tivoli con i colleghi della tenenza di Guidonia. Il 57enne dopo il  trasferito al policlinico Umberto I di Roma ricoverato in prognosi riservata oggi è deceduto.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleDa lunedì il varco Pascarola della zona Asi riapre in uscita
Next articleMessa e lapide per Don Marco Marigliano a Pascarola
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here