Home Cronaca Da Secondigliano a Caivano, si addormenta nell’auto rubata: preso dai Carabinieri

Da Secondigliano a Caivano, si addormenta nell’auto rubata: preso dai Carabinieri

3817
0
SHARE

CAIVANO – Un uomo residente al rione Don Guanella di Napoli è stato arrestato ieri mattina lunedì 13 gennaio dai Carabinieri della locale tenenza, guidati dal tenente Antonio La Motta.

Mariano Grande, 39 anni, infatti è stato fermato nel Parco Verde a bordo di un’auto rubata poco prima, mentre dormiva nella vettura (la foto è di archivio); inoltre da un controllo al terminale è risultato che era pluripregiudicato per una sfilza di reati e doveva trovarsi agli arresti domiciliari a Secondigliano per reati contro il patrimonio.

Le forze dell’ordine l’hanno quindi preso dopo aver informato la Procura della Repubblica di Napoli Nord, arrestandolo per evasione e ricettazione, il pm di turno ha disposto il suo trasferimento nel carcere di Poggioreale. L’uomo, infine, deteneva addosso una piccola quantità di stupefacenti, che si presume abbia acquistato nel Parco Verde, ma che non superava il limite per uso personale.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIncidente tra due auto al rione Iacp, correvano ad alta velocità
Next articleRaccolta rifiuti, i sindacati chiedono incontro urgente con i commissari
Francesco Celiento
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here