Home Cronaca Corte Appello Napoli, aumentati i roghi tossici nel 2019

Corte Appello Napoli, aumentati i roghi tossici nel 2019

959
0
SHARE

Nel 2019 sono aumentati gli incendi, che l’anno precedente avevano invece registrato una diminuzione del fenomeno, rispetto al diffondersi esasperato di 3 anni fa.

Oggi, i dati parlano chiaro. La Terra dei fuochi continua a bruciare, nel 2019 infatti si è passati a 258 incendi, rispetto ai 205 del 2018. I roghi sono legati allo smaltimento dei rifiuti pericolosi, e le aree del territorio di Napoli Nord e Caserta sono maggiormente colpite.

In 38 comuni dell’area sopracitata, sono stati censiti 1.700 siti contaminati.

Questi numeri sono stati comunicati durante una conferenza stampa dei vertici della Corte di Appello partenopea, alla vigilia della cerimonia d’inaugurazione dell’anno giudiziario che è stata fatta il 1 febbraio al Maschio Angioino. “L’attenzione sulle discariche abusive e sull’ambiente è cresciuta sensibilmente negli ultimi anni – ha detto il procuratore generale, Luigi Riello – E’ una priorità. Nel territorio di Napoli Nord, per esempio, vi è un picco di malattie tumorali collegato, secondo ricerche dell’istituto superiore di sanità, proprio ai rifiuti tossici e a questi fenomeni estremamente gravi che noi dobbiamo attenzionare sempre di più perché è intollerabile che muoiano bambini e persone”.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCoronavirus, da mercoledì numero verde attivo per informazioni
Next articleIncendio a via Clanio, continuano a bruciare rifiuti tossici
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here