Home Primo piano Diario di vita al tempo del CoronaVirus. La fila al supermercato

Diario di vita al tempo del CoronaVirus. La fila al supermercato

1532
0
SHARE

Venerdì 20 marzo 2020

Solita fila al supermercato, molto più lunga di ieri. L’attesa si annuncia lunga e snervante. Rigoroso distanziamento a oltre un metro, questo non impedisce di scambiare opinioni.

Una signora di mezza età dice di aver letto attentamente il decreto Cura Italia e secondo lei è tutta una bufala. I soldi sono pochi e non arrivano a tutti.

Un altro signore anch’egli rigorosamente incolonnato, che si professa avvocato, si lamenta per il fatto di essere stato fermato dai carabinieri e che gli avevano chiesti i documenti, ma non avevamo la mascherina. Alle sue rimostranze avevano risposto che loro non ne avevano bisogno perchè stavano bene.

Un altro signore che da quando c’è la quarantena aveva preso più di 3 kg, e stava continuamente a impastare in cucina con grande sollievo della moglie che così ora era dispensata dal preparare da mangiare.

Un quinto signore chiedeva dove si potesse comprare un casco con visiera tipo saldatore perchè a suo dire era l’unico modo sicuro per proteggersi dal contagio.

Tempo di attesa un ora e un quarto, mentre signore impacciate tentano di spingere carrelli strapieni.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here