Home Primo piano Festa dell’Annunziata, Madonna sul sagrato per i fedeli

Festa dell’Annunziata, Madonna sul sagrato per i fedeli

839
0
SHARE

Nove mesi prima di Natale, si festeggia oggi Maria Annunziata, cioè la vergine alla quale vennero annunciati concepimento e nascita di Gesù Cristo.

I nove mesi tra la concezione e la nascita di Gesù spiegano la data del 25 marzo rispetto alla solennità del 25 dicembre del Natale del Signore. Calcoli eruditi e considerazioni mistiche fissavano ugualmente al 25 marzo l’evento della prima creazione e della rinnovazione del mondo nella Pasqua. Cadendo comunque nel periodo di Quaresima, la data di questa solennità in alcuni anni viene trasferita.

Mercoledì 25 Marzo: “Annunciazione del Signore”

Don Antonio Cimmino ha posizionato la statua della Madonna sul sagrato della chiesa, per permettere a chi passa in strada, anche un rapido saluto alla Vergine.

ore 8,30 Le Campane suonano a festa
La Madonna resta esposta sul Sacrato della Parrocchia tutta la giornata

ore 12,00 Angelus – Domini e affidamento alla “Santissima Annunziata”

ore 17,30 S. Rosario
ore 19,00 S. Messa della Santissima Annunziata  in diretta sulla pagina Facebook della Parrocchia Ss. Annunziata Caivano

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleNon sono più in carcere i due ex parroci, con passato anche a Caivano
Next articleNuovo sciopero per la raccolta rifiuti? Operai senza stipendio di gennaio
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here