Home Primo piano Diario al tempo del CoronaVirus, il libro della Genesi

Diario al tempo del CoronaVirus, il libro della Genesi

708
0
SHARE

Da che ho memoria ricordo da sempre un signore molto avanti negli anni seduto su una panchina costantemente immerso a leggere e a volte rivolge gli occhi al cielo e mormora delle frasi come se pregasse.

Legge da un libro antico ricoperto di cuoio oggi ha incrociato il mio sguardo e rivolgendomi la parola mi ha detto: non sente questo silenzio, è la natura che sta riposando.

Poi ha chiesto il mio consenso per leggere alcune pagine del suo libro: il primo libro della Bibbia, della Genesi.

Non ricordo parole di così intatta bellezza e poesia. Conclusa la lettura mi ha detto: il Signore ci ha donato il creato perchè l’uomo lo custodisse non per distruggerlo.

Non so chi abbia creato l’universo, di certo ha fatto cose mirabili. Ha creato il cielo e la terra, le stelle, il mare, i pesci, gli anfibi, gli uccelli e i fiori.

Poi ha creato l’uomo a Sua immagine e somiglianza. Forse l’unico errore nella sua incommensurabile e straordinaria opera.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here