Home Primo piano Ecco il modulo per richiedere il bonus spesa

Ecco il modulo per richiedere il bonus spesa

6239
1
SHARE

Il Comune di Caivano ha pubblicato l’avviso alla cittadinanza per la richiesta del bonus spesa.

Non possono richiederlo chi percepisce già: reddito di cittadinanza, cassa integrazione, indennità di disoccupazione e altri sussidi.

Ecco il modulo da scaricare e compilare

MODULO_ISTANZA_FAMIGLIE

Le domande vanno consegnate o inviate entro il 10 aprile 2020, ecco come:

per email a

protocollo.caivano@asmecpec.it

a mano presso:

Ufficio protocollo via Don Minzoni;

Polizia Locale, Corso Umberto I;

Pubblica istruzione, piazza Cesare Battisti (castello).

Per chi non avesse modo di stampare il modulo, lo può trovare presso le chiese del territorio, presso il centro operativo comunale alla biblioteca di Pascarola o alle Politiche sociali al Corso Umberto I al piano terra.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIniziata la raccolta di beni di prima necessità a Campiglione
Next articleSettimo caso di Covid -19 a Caivano, il primo giovane
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

1 COMMENT

  1. Scusate, ma da come leggo le indicazioni dei REQUISITI sono esenti tra l’altro tutti coloro che prendono il reddito di cittadinanza, ma chi NON PRENDE IL REDDITO DI CITTADINANZA è perché ha già uno proprio stipendio! Sinceramente dalle indicazioni date fin qui, questo aiuto alimentare NON LO RICEVERÀ NESSUN CITTADINO…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here