Home Cronaca Salvati dalla morte due ragazzi in overdose: il traffico di droga appare...

Salvati dalla morte due ragazzi in overdose: il traffico di droga appare inarrestabile a Caivano!

6058
1
SHARE

A Caivano, oltre alla cattiva politica, agli appalti truccati, ai falsi permessi, ai roghi, all’inquinamento e ai tanti altri annosi e dannosi problemi che attanagliano la nostra città c’è la droga, eppure nessuno ne hai mai parlato.

I politici locali, i preti del territorio, la commissione straordinaria, i sanitari del posto e le innumerevoli associazioni (ad eccezione dell’associazione ‘Un’infanzia da Vivere’) hanno sempre posto grande attenzione alle grandi tematiche, hanno sfilato in cortei, hanno fatto guerre sui social a colpi di post, hanno celebrato messe e pregato tanto per il nostro ambiente, ma nessuno mai si è accorto che qui ogni anno tanti giovani muoiono per droga.

soccorsi a via De Nicola

Stamattina, grazie all’intervento dei Vigili Urbani  ed oggi pomeriggio, grazie ai carabinieri, in abbinamento al 118 sono stati salvati due ragazzi trovati spianati a terra in overdose. Due casi in un giorno che sono un chiaro segnale che c’è qualcosa che non sta andando come dovrebbe.

In tarda mattinata un ragazzo di origini casertane è stato salvato a via De Nicola, in serata invece nel solito pezzo di terra di fronte al Parco Verde un ragazzo non identificato.

Importante il celere intervento dei sanitari, che hanno con fermezza ed efficacia, attraverso l’uso delle fiale mediche come il Narcan, bloccato i recettori del naloxone ed evitato che l’overdose uccidesse i due ragazzi.

Qualcuno deve intervenire, qualcuno deve farsi sentire, qualcuno deve porre fine a questo dilagante spaccio sul territorio che ha portato Caivano a diventare la più grande piazza di spaccio d’Europa.  

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleOperaio di Caivano muore sepolto dalle macerie a Cattolica
Next articleSostegno ai fitti, per situazioni di emergenza socioeconomica, si attende la graduatoria…
Ciro Pisano
Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. Il suo percorso giornalistico è una continua azione a colpi di penna e battute: così ha deciso di far crescere il coraggio in lui. Ama definirsi un giornalista scomodo e amante della verità. Ciro Pisano, giornalista pubblicista dal 2018, ha studiato e si è formato come addetto alla comunicazione, in particolare modo a quella legata a progetti sociali. Diverse le collaborazioni che lo hanno portato al mondo dell’informazione e del giornalismo, da sempre impegnato nel giornalismo di frontiera e legato ai grandi movimenti di sinistra. Fautore del blog adaltavoce.eu, collaboratore nel passato con ilgiornaledicaivano.it ha collaborato con entusiasmo a più riprese con linterferenza, blog d’informazione libera ed indipendente!

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here