Home Cronaca La Regione Campania emana le linee guida per le attività mercatali: ora...

La Regione Campania emana le linee guida per le attività mercatali: ora spetta al comune organizzarsi per ottemperare.

913
0
SHARE

Giorni difficili per le tante famiglie degli operatori commerciali, che aspettano l’apertura del mercato comunale per poter ritornare a lavorare.

Mentre il Comune di Caivano ha avviato i lavori per l’adeguamento dell’area mercatale, installando griglie per il raccoglimento dell’acqua reflua, un punto di acqua corrente potabile per ogni operatore alimentare e potenziato i servizi igienico sanitari, la Regione Campania, invece, ha adottato le linee guida per le attività mercatali alle quali tutti i comuni dovranno attenersi.

Oggi pomeriggio sono iniziate le prime consultazioni tra i tecnici dei vari settori per organizzarsi per la riapertura, che si prevede per lunedì prossimo.

La Regione Campania ha previsto in particolare il rispetto delle seguenti prescrizioni.

Il Comune di Caivano dovrà assicurare:

  • Il mantenimento in tutte le attività e le loro fasi del distanziamento interpersonale;
  • Gli accessi regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita;
  • Le informazioni per garantire il distanziamento dei clienti in attesa di entrata: posizionamento all’accesso dei mercati di cartelli almeno in lingua italiana e inglese per informare la clientela sui corretti comportamenti;
  • Corsie mercatali a senso unico;
  • Il posizionamento di segnaletica (orizzontale e/o verticale) nelle zone prossimali ai singoli banchi e strutture di vendita per favorire il rispetto del distanziamento;
  • Un maggiore distanziamento dei posteggi ed a tal fine, ove necessario e possibile, ampliamento dell’area mercatale;
  • L’individuazione di un’area rispetto per ogni posteggio in cui limitare la concentrazione massima dei clienti compresenti, nel rispetto della distanza interpersonale di un metro.

Gli operatori commerciali dovranno attenersi alle seguenti prescrizioni:

  • Pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita;
  • È obbligatorio l’uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani;
  • Messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco;
  • Rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dai clienti e dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico;
  • In caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce;
  • In caso di vendita di beni usati: igienizzazione dei capi di abbigliamento e delle calzature prima che siano poste in vendita;

Per gli operatori commerciali, nel campo alimentare, ci sono specifiche prescrizioni da rispettare che potrete leggere all’interno del protocollo di sicurezza allegato.

I fruitori dei mercati dovranno, invece, rispettare i seguenti obblighi:

  • Non devono sostare nell’area mercatale o attardarsi negli acquisti, se non per il tempo strettamente necessario, evitando assembramenti;
  • Utilizzo di guanti e mascherine anche durante il periodo di attesa in fila.

Nei prossimi giorni il Comune di Caivano dovrebbe disciplinare con apposita ordinanza il mercato comunale.

ECCO IL DOCUMENTO DELLA REGIONE CAMPANIA

protocollo-mercati-fiere Regione Campania

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleI commercianti di Caivano chiedono al comune il pagamento rapido per i buoni spesa covid
Next articleDomani alle 20,30 don Patriciello in diretta Facebook ospite del polo teologico di Capodimonte
Ciro Pisano
Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. Il suo percorso giornalistico è una continua azione a colpi di penna e battute: così ha deciso di far crescere il coraggio in lui. Ama definirsi un giornalista scomodo e amante della verità. Ciro Pisano, giornalista pubblicista dal 2018, ha studiato e si è formato come addetto alla comunicazione, in particolare modo a quella legata a progetti sociali. Diverse le collaborazioni che lo hanno portato al mondo dell’informazione e del giornalismo, da sempre impegnato nel giornalismo di frontiera e legato ai grandi movimenti di sinistra. Fautore del blog adaltavoce.eu, collaboratore nel passato con ilgiornaledicaivano.it ha collaborato con entusiasmo a più riprese con linterferenza, blog d’informazione libera ed indipendente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here