Home Primo piano Salvare i comuni dal default

Salvare i comuni dal default

563
0
SHARE

Fra le varie emergenze indotte dalla pandemia covid-19 c’è certamente lo stato di sofferenza economica in cui versano i comuni e gli altri enti territoriali. Molti sono i comuni in Italia che hanno fatto registrare un disavanzo dell’ultimo esercizio finanziario e quindi dispongono di limitate risorse economiche per finanziare i servizi pubblici.

Inoltre l’emergenza covid-19 ha richiesto ai comuni di impegnare ulteriori somme per fronteggiare l’emergenza sanitaria (sanificazione stradale e di strutture, istituzione punti covid, ecc.) dalla grave situazione in cui versano i comuni il governo non sembra preoccuparsene molto: prodigo verso il mondo delle imprese e sostanzialmente indifferente verso le sorti dei comuni che rappresentano i luoghi primari della democrazia di prossimità.

I comuni già ingabbiati nella camicia di Nesso nel rispetto del patto di stabilità interno e nel pareggio di bilancio, oggi devono fronteggiare sia l’emergenza sanitaria che le minori entrate determinate dalla crisi economica che attraversa il paese.

In queste condizioni sarà difficile per i comuni approvare bilanci che possono rispondere alle esigenze della collettività, compito ancora più arduo per i comuni che hanno dichiarato dissesto come il comune di Caivano che deve reperire risorse finanziarie  per liquidare le centinaia di ditte con cui il comune ha contratto dei debiti e contestualmente far quadrare il bilancio a fronte di minori entrate.

Per rimpinguare le casse tragicamente vuote dei comuni occorrerebbe che il Governo adottasse alcuni provvedimenti, primo fra questi la sospensione del patto di stabilità interno e che lo Stato si accollasse gli interessi sui mutui che i comuni hanno acceso con la cassa depositi e prestiti e le banche.

Infine in sede di conversione del decreto rilancio che stanzia 55 miliardi a favore di vari soggetti economici e sociali occorrerebbe garantire un trasferimento straordinario di risorse economiche ai comuni per consentire agli enti locali di fronteggiare le sopravvenute difficoltà economiche indotte dal covid-19

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here