Home Cronaca Esplosione a via Diaz: racket o intimidazione, resta l’atto criminale!

Esplosione a via Diaz: racket o intimidazione, resta l’atto criminale!

10348
0
SHARE

Caivano, a differenza di altre città limitrofe come Afragola, non è solita assistere a scene come questa di stasera.

Alle ore 22.45 circa, a via Diaz, è esplosa un bomba posizionata sotto la serranda del negozio di abbigliamento “For You”.

L’esplosione ha completamente devastato il negozio, rompendo la serranda, i vetri della porta d’ingresso e tutto ciò che c’era all’interno del negozio, oltre a portare terrore agli abitanti della zona che hanno avuto gran paura dopo il boato.

Boato che è stato udito anche in altre zone di Caivano e Crispano, con messaggi arrivati in redazione di bambini terrorizzati.

Danni che non si sono limitati al solo negozio, ma che si sono estesi ai fabbricati circostanti provocando la caduta di alcuni calcinacci di uno stabile posto di fronte al luogo dell’esplosione e lesioni nelle pareti dei locali adiacenti allo stesso.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato e i Carabinieri che stanno indagando per comprenderne le dinamiche.

L’ipotesi è quella del racket e della camorra, ma è presto per dirlo. Sperando che questo sia un caso isolato e non l’inizio di una serie di esplosioni, come avvenuto ad Afragola, esprimiamo solidarietà a quanti hanno ricevuto danni da questo atto, che seppur non camorristico, sicuramente resta criminale!

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleDa Caserta in cerca di un amico debitore, scopre che non è più in vita e…
Next articleEduardo De Filippo un gigante del 900
Ciro Pisano
Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. Il suo percorso giornalistico è una continua azione a colpi di penna e battute: così ha deciso di far crescere il coraggio in lui. Ama definirsi un giornalista scomodo e amante della verità. Ciro Pisano, giornalista pubblicista dal 2018, ha studiato e si è formato come addetto alla comunicazione, in particolare modo a quella legata a progetti sociali. Diverse le collaborazioni che lo hanno portato al mondo dell’informazione e del giornalismo, da sempre impegnato nel giornalismo di frontiera e legato ai grandi movimenti di sinistra. Fautore del blog adaltavoce.eu, collaboratore nel passato con ilgiornaledicaivano.it ha collaborato con entusiasmo a più riprese con linterferenza, blog d’informazione libera ed indipendente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here