Home Primo piano Uomo salvato dal degrado di un’abitazione, intervento urgente

Uomo salvato dal degrado di un’abitazione, intervento urgente

2987
0
SHARE

Una triste storia quella di una persona che vive in uno stato di degrado totale, abbandonata a se stessa, segnalata all’ufficio delle politiche sociali, che purtroppo non ha dato alcuna risposta.

Diverse persone si sono presentate alla sede ubicata a Corso Umberto, per poter discutere di un caso urgente di una persona che vive in una condizione disumana. Purtroppo l’ufficio era chiuso al pubblico e l’intervento è stato messo in atto dall’ingegnere Giuseppe Mocerino che trovandosi presente, ha ascoltato la questione.

L’ingegnere ha incaricato una ditta di pulizia per mettere in ordine, disinfettare l’abitazione e ridare un posto dignitoso alla persona che vi abita. Grazie alla sua operatività, l’uomo è stato salvato da uno stato di degrado.

Episodi del genere non dovrebbero mai accadere in uno stato civile. Questo caso è l’ennesimo esempio di un assenteismo da parte delle istituzioni. Le politiche sociali dovrebbero essere più presenti ed incisive per evitare che si presentino ancora episodi del genere.

La dottoressa Ponticelli non è per nulla attenta a queste vicende, sarebbe il caso di ricordare che almeno in passato con altri dirigenti, queste vicende non accadevano, o perlomeno, c’era maggiore dedizione per tematiche così delicate.

Ecco le foto (prima e dopo la pulizia):

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleMaltempo con temporali e tromba d’aria a Caivano
Next articlePadre Maurizio: “Sono stanco di queste morti, voglio andar via da Caivano”
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here