Home Cronaca I lavoratori socialmente utili di Caivano sono in sciopero

I lavoratori socialmente utili di Caivano sono in sciopero

1241
0
SHARE

La Cgil di Napoli ha comunicato lo stato di agitazione dei Lavoratori socialmente utili di Caivano per le criticità che permangono dopo l’ultimo incontro col Segretario Generale del Comune di Caivano.

Il sindacato dei lavoratori ha avviato la procedura di raffreddamento legge 146/90, perchè la commissione straordinaria di Caivano non ha prodotto nessun atto deliberativo che include l’assunzione degli LSU nel piano di fabbisogno triennale, la stabilizzazione è già possibile, ma non si è proceduto a predisporre il bando per l’assunzione.

Gli Lsu di Caivano, in questo momento, sono la parte attiva del comune, dopo il pensionamento di tanti dipendenti e lo svuotamento degli uffici comunali. Serve la regolarizzazione per riportare i sevizi al cittadino agli standard minimi.

 

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleElezioni 2020, la coalizione delle liste civiche dura una sola settimana
Next articleNuovo furto di chiusini a Caivano, la nota di Forza Italia
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here