Home Cronaca Rogo tossico a Viottolo delle Serpi, cinque focolai attivi

Rogo tossico a Viottolo delle Serpi, cinque focolai attivi

675
0
SHARE

Ieri sera è stato innescato un incendio presso Viottolo delle Serpi, verso il prolungamento di via Scotta. Al momento della segnalazione, erano circa le 18, i pompieri erano occupati su più fronti, per cui le fiamme continuavano a bruciare e l’unica cosa da fare era attendere.

Nonostante le numerose chiamate al 115, i vigili del fuoco erano impegnati in tutta l’area al Napoli Nord e il Casertano, tra Giuliano, Qualiano, dove a bruciare era un’intera cava di rifiuti. Presenti sul posto i carabinieri della tenenza locale, le guardie ambientali, il responsabile dell’ufficio ambiente e giornalisti. Il fuoco continuava a bruciare, ma dei vigili del fuoco ancora nessuna traccia.

I presenti hanno notato cinque focolai attivi sulla zona, appiccati a poche centinaia di metri l’uno dall’altro; ciò è la prova di come si innesca un incendio doloso. A bruciare, rifiuti di ogni tipo, i focolai si espandono a macchia d’olio coinvolgendo anche la sterpaglia e la vegetazione. In questo modo si crea un rogo dalle grandi dimensioni. Nel video seguente, è possibile capire la quantità enorme di rifiuti che giace abbandonata da anni nelle nostre terre.

 

Solo verso le 20.15, sono arrivati i vigili del fuoco, che accompagnati dai presenti ai varchi d’accesso, hanno iniziato a spegnere le fiamme fino a tarda sera.

 

Questo accade ogni volta che c’è in atto un rogo tossico, fortunatamente, di solito, l’arrivo dei pompieri non è così tanto atteso.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleGiovedì non mancherà l’acqua, fatti rinviare i lavori…
Next articleSi insedia il gruppo di lavoro del candidato a sindaco Enzo Falco
Enza Angela Massaro
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here