Home Cronaca Covid a Caivano record di contagi rispetto alla prima ondata, sono 16

Covid a Caivano record di contagi rispetto alla prima ondata, sono 16

5395
1
SHARE

Ad oggi secondo le fonti dell’Asl Napoli 2 Nord a Caivano le persone che hanno contratto il covid negli ultimi dieci giorni sono 16, superato il picco dello scorso aprile quando sul territorio caivanese vi erano 14 contagiati contemporaneamente.

Nelle ultime ore sono risultati positivi: una donna 34 enne, un uomo italiano di 49 anni e tre uomini di nazionalità straniera di 47, 48 e 41 anni.

Purtroppo non c’è la stessa attenzione e forse le giuste restrizioni per contenere il virus che si sta espandendo in maniera preoccupante. Dei 16 contagiati dopo tampone una sola persona è ricoverata, mentre gli altri sono asintomatici.

In Italia fra le Regioni più colpite, la Lombardia con 228 positivi, seguita dalla Campania con 193 casi. In tripla cifra anche Lazio (154), Emilia-Romagna (118), Veneto (115) e Toscana (113).

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleCovid, ancora nuovi casi accertati a Caivano. Uno ricoverato
Next articleAumentano i casi a Caivano e nella zona industriale
Pasquale Gallo
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

1 COMMENT

  1. Ma sul sito del Comune perché non aggiornano l’attuale situazione sanitaria? Speriamo che il nuovo sindaco possa invertire questo profondo stato dii abbanfono in cui versa Caivano. Una città davvero sfortunata. Molto sfortunata!!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here