Home News Pensioni anticipate, ecco quando ci saranno i pagamenti Inps

Pensioni anticipate, ecco quando ci saranno i pagamenti Inps

176496
0
SHARE

Sono tante le persone in attesa di sapere quando avranno gli accrediti Inps sul proprio conto corrente. Per il mese di novembre, l’Inps provvederà ai pagamenti con date diverse a seconda del tipo di beneficio.

Prima di tutto, bisogna precisare che molti accrediti sono effettuati in date diverse, a seconda di quando è stata fatta la richiesta la prima volta, come il reddito di emergenza e quello di cittadinanza, ma vediamo per grandi linee quali sono le date.

Ecco il calendario completo di tutti i pagamenti INPS che saranno corrisposti in questo mese di novembre:

Pagamenti INPS anticipati per le pensioni

A seguito della pandemia, il calendario dell’accredito pensioni è stato totalmente cambiato, con pagamenti anticipati, per evitare assembramenti agli uffici postali.

I cittadini che hanno scelto come pagamento della pensione quello del ritiro presso gli uffici postali, non potranno più recarsi alle Poste italiane liberamente, ma dovranno farlo facendo riferimento ad un nuovo calendario.

Il calendario INPS di novembre delle pensioni

Il ritiro delle pensioni in contanti inizierà direttamente il giorno mercoledì 25 novembre e terminerà il martedì 1° dicembre, e sarà così stabilito:

  • Cognome con iniziali A-B: mercoledì 25 novembre 2020;
  • Cognome con iniziali C-D: giovedì 26 novembre 2020;
  • Cognome con iniziali E-K: venerdì 27 novembre 2020;
  • Cognome con iniziali L-O: sabato 28 novembre 2020;
  • Cognome con iniziali P-R: lunedì 30 novembre 2020;
  • Cognome con iniziali S-Z: martedì 1° dicembre 2020.

Reddito di emergenza

Come sappiamo, in seguito al Decreto Ristori, le trance di novembre e dicembre sono state ulteriormente prorogate per chi ha già avuto il bonus e per chi ancora non lo ha richiesto, può fare domanda fino al 30 novembre.

Per quanto riguarda le date dei pagamenti, chi ha avuto la terza tranche di settembre non dovrà fare domanda e si vedrà accreditato il nuovo contributo automaticamente a partire dal 16 novembre, quindi verso la seconda metà di novembre.

Per chi ha fatto domanda per la prima volta, o solo a maggio e a giugno, e dovrà ripresentarla entro il 30 novembre e il pagamento dovrebbe arrivare intorno alla seconda metà del mese successivo.

Reddito di cittadinanza

In questo caso la ricarica INPS della carta RdC sarà avviata a partire dal giorno venerdì 27 novembre 2020.

Invece, i cittadini che intendono richiedere per la prima volta il reddito di cittadinanza, dovranno ricordare la data di scadenza per l’invio delle domande, che è fissata al 30 novembre. Tuttavia, l’INPS impiegherà circa due settimane per l’elaborazione e per la distribuzione dell’apposita carta con il pagamento della prima mensilità. Per questo motivo, bisognerà aspettare a partire dal 15 dicembre 2020, per potersi recare agli uffici di Poste italiane per ricevere il primo pagamento del reddito di cittadinanza.

Pagamenti Naspi

A novembre arrivano anche i soldi della NASpI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) ovvero l’indennità che viene mensilmente riconosciuta ai lavoratori italiani che si trovano in stato di disoccupazione.

Per quanto riguarda il calendario INPS relativo ai pagamenti destinati alla NASpI, i versamenti dell’indennità di disoccupazione partiranno già dal martedì 10 novembre, riguardanti dunque la mensilità del mese di ottobre.

Bonus bebè

I pagamenti INPS destinati al bonus bebè partiranno dal giorno giovedì 12 novembre 2020, e potranno essere effettuati su libretto postale, conto corrente (sia bancario che postale) o su bonifico. In base alla modalità di pagamento scelta, l’arrivo dei pagamenti potrebbe subire qualche giorno di ritardo.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here