Home Cronaca Si pensa a eventi di Natale in piena pandemia… la proposta del...

Si pensa a eventi di Natale in piena pandemia… la proposta del consigliere Angelino

1361
1
SHARE
L’opposizione non sta affatto a guardare e attacca duramente il sindaco Falco e la sua amministrazione che ha chiesto finanziamenti e sponsorizzazioni per manifestazioni ed eventi in prossimità delle festività natalizie in piena pandemia con persone che non escono di casa e molte con difficoltà oggettive.
 
Antonio Angelino sulla propria pagina Facebook e quella del movimento ‘Caivano Conta’ ha espresso tutto il disappunto protocollando una missiva per chiedere di stanziare soldi per bombole d’ossigeno e buoni spesa in un periodo molto difficile anche per i cittadini caivanesi.

Questo il messaggio:

Ebbene sì, l’incredibile giunta Falco ha partorito l’ennesima scelta inconcepibile durante questo periodo così doloroso per tutti. Sembrano fuori dal tempo. Hanno infatti approvato un indirizzo in giunta per chiedere agli esercenti e agli imprenditori dei finanziamenti e sponsorizzazioni per manifestazioni ed eventi in prossimità delle festività natalizie;
Io non so cosa intendano festeggiare, ma davvero non si accorgono del momento che viviamo? Gli esercenti con le serrande abbassate che dovrebbero essere aiutati e sostenuti, per quanto possibile, non certo con le gabelle per finanziare inutili feste e festicciole;
Abbiamo protocollato mezzo pec un’istanza al comune.
 La nostra proposta è chiara, prendiamo questi fondi, e compriamo contenitori per la somministrazione di ossigeno e saturimetri per i nuclei familiari interessati dal contagio al covid19, sosteniamo chi è più in difficoltà, viviamo il momento di difficoltà dei cittadini con empatia e non facendo finta di non vedere e di non sentire.
Acceleriamo sulla predisposizione del piano di interventi/servizi per garantire assistenza sociale e sanitaria alle tante famiglie in difficoltà del nostro territorio con erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi di prima necessità.
Non permettiamo che passi il messaggio che la politica sia slegata da ciò che accade intorno, anzi rilanciamo il ruolo “guida” che necessariamente dovrebbe svolgere in momenti così burrascosi. Non trasformiamo questo Natale in una triste parodia, in un teatro dell’assurdo. Serve impegno, coraggio e voglia di stare al fianco dei cittadini.
Noi ci siamo, io ci sono.
Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here