Home News Napoli, il Premio Giornalistico Nazionale “Mimmo Ferrara” giunge alla IV edizione

Napoli, il Premio Giornalistico Nazionale “Mimmo Ferrara” giunge alla IV edizione

785
0
SHARE

NAPOLI. La IV edizione del prestigioso Premio Giornalistico Nazionale “Mimmo Ferrara” è stata vinta da Daniele Di Martino, con l’articolo su Rosa Anastasio, l’assistente sociale della RSA Madonna dell’Arco di Sant’Anastasia. Secondo posto, invece, per Francesca De Martino, con un testo su Letizia, l’ostetrica italiana che combatte il Covid-19 in Inghilterra, pubblicato sull’Espresso.

Menzione speciale a Gaia Martignetti per la sezione Video, pubblicato su Fanpage. Il Premio, organizzato dall’Ordine dei Giornalisti Nazionale e Regionale della Campania, dalla Casagit e dalla famiglia Ferrara con il patrocinio della Regione Campania, a quattro anni dalla scomparsa, è intitolato al giornalista napoletano che, tra l’altro, è stato per dieci anni Presidente Nazionale della Casagit.

Per questa edizione 2020 sono stati analizzati articoli giornalistici, reportage e servizi radio televisivi e online, con particolare riferimento alle storie e ai protagonisti del coronavirus.

La giuria, inoltre, ha conferito all’unanimità un premio alla carriera a Ottorino Gurgo, già direttore del quotidiano “Roma”, giornalista parlamentare e autore di romanzi, biografie e numerosi saggi, romano d’adozione, ma nato a Napoli città che porta sempre nel cuore.

Sono state, infine, conferite altre due Menzioni Speciali a Mario Guarino (Responsabile del Pronto Soccorso del CTO) e a Fiorella Paladino (Direttore del Pronto Soccorso del Cardarelli), per l’impegno e l’attività svolta nella lotta contro il Covid-19.

La premiazione, che si doveva svolgere lo scorso 28 novembre, presso la sala “Gemito” nella Galleria Principe di Napoli, è stata rinviata a data da destinarsi e verrà riprogrammata appena l’emergenza sanitaria per il Covid-19 lo consentirà.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleRimozione rifiuti speciali, affidato oltre un milione alla Green Line
Next articleColpito dal coronavirus. Franco lascia la comunità di Caivano
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here