Home Moda “Freestyle Agency”: l’agenzia che scopre talenti

“Freestyle Agency”: l’agenzia che scopre talenti

3648
0
SHARE

Efficienza e professionalità. Sono queste le credenziali della Freestyle Agency di Pietro Bellaiuto, agenzia di moda che si occupa di nuovi e giovani talenti, aiutandoli a trasformare i loro sogni in realtà.

Spazia in tutti i settori: dal canto alla recitazione, dai défilé di moda alla fotografia, seguendo le proprie modelle/i dalla formazione alla creazione dell’immagine. Un’agenzia ormai da oltre un decennio presente in Campania, nel suo piccolo cerca di dare le giuste opportunità’ per muoversi nel campo dello spettacolo.

“Perseverare e studiare” è il motto del titolare Bellaiuto, rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere la difficile strada del mondo dello spettacolo.

Tra le tante new entry della Freestyle da segnalare anche il 21enne modello e attore casertano Antonio del Prete (nella foto in alto).

Un giovane che pratica molti sport, tra cui il pugilato a livello agonistico. La sua prima esperienza iniziò quando aveva appena 15 anni, che come spesso accade avviene un po’ per caso, notato da un Atelier mentre era con la madre e gli fu chiesto se volesse sfilare. Da quel giorno scattò la scintilla che la moda e in generale lo spettacolo, fosse quello che sognava e voleva fare da grande.

Uno dei suoi miti è Federico Fellini, visto e rivisto “La dolce vita” il famoso film e il suo sogno da grande. Antonio ama la moda e i servizi fotografici, che, grazie alla Freestyle, ha fatto già in numero notevole. Inoltre ama il teatro, dove ha avuto piccole esperienze con compagnie amatoriale.

Ciò che lo affascina sono le fiction e i film, il suo attore preferito è Gabriel Garko e l’attrice Sabrina Ferilli, con la quale girerebbe un film. Tra i tanti sogni nel cassetto c’è anche quello di fare una pubblicità per il brand Dolce e Gabbana e sfilare per Louis Vuitton, molti sono i suoi sogni, ma come gli consiglia il suo mentore Pietro Bellaiuto bisogna studiare moltissimo e avere tanta “pazienza e perseveranza”. E Antonio, certamente, ha tutte le carte in regole per farsi “spazio” nell’affascinante mondo dello spettacolo.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleA Caivano ancora troppi edifici con lastre di amianto. Le proteste dei cittadini
Next articleRipresi i lavori a San Giovanni, tra la rabbia dei residenti
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here