Home Altri Comuni Tragedia ad Afragola, trovato uomo carbonizzato. E’ Andrea Baldi

Tragedia ad Afragola, trovato uomo carbonizzato. E’ Andrea Baldi

8507
0
SHARE

Tragedia avvenuta oggi, dove un uomo è stato trovato morto carbonizzato nel parcheggio del centro commerciale “Le Porte di Napoli” di Afragola. Dopo le prime indagini, si è scoperta la sua identità, si tratta di Andrea Baldi. L’uomo, classe ’72, originario di Cardito, era noto imprenditore nel settore ottico con diversi negozi a Frattamaggiore. In passato è stato impegnato nel calcio, in particolare seguiva squadre minori come dirigente, per la Frattese, che è stato uno dei fondatori. Da una prima ricostruzione delle Forze dell’Ordine presenti, è esclusa l’ipotesi del suicidio.

La pista più plausibile è che l’uomo sia stato travolto in un terribile incidente e che l’autocombustione sia stata provocata proprio da questo. Ciò è stato dedotto dalle ferite trovate sul corpo della vittima, in ogni caso, i carabinieri procedono ancora con i rilievi, valutando diverse ipotesi investigative.

Da alcune testimonianze, l’episodio sembra essere accaduto dopo le sei di stamattina. Sul posto, familiari distrutti per la terribile notizia. Nessun precedente penale, né alcun legame con organizzazioni criminali, da poter far sospettare di un omicidio premeditato. Saranno valutati tanti elementi dalla Scientifica presente sul posto. Un giallo per la sua morte.

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSale gioco e Coronavirus: in Campania è record di chiusure
Next articleArea industriale Caivano: interventi di riqualificazione per migliorare la viabilità
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here