Home Cronaca Pascarola avrà una nuova fognatura, lavori che superano i 3 milioni e...

Pascarola avrà una nuova fognatura, lavori che superano i 3 milioni e mezzo di euro

999
0
SHARE

Città Metropolitana avvierà a breve i lavori per la realizzazione della rete fognaria di Pascarola che in questa prima fase coinvolgeranno parte della SS87, via Marzano fino ad arrivare all’ingresso secondario della zona industriale di Pascarola.

Fasi del progetto

Si tratta della prima fase del progetto che si svilupperà nei prossimi anni con il secondo stralcio finanziato dall’Ente idrico Campano per 1.908.886, 79 euro: l’opera si inserisce a sua volta in un più ampio disegno che coinvolgerà la zona interna
di Pascarola con l’ottica di collettare tutte le acque reflue della frazione.

Adeguamento e rifunzionalizzazione

Il progetto denominato Adeguamento e rifunzionalizzazione del
sistema infrastrutturale intercettato dai commissari prefettizi costerà €1.771.275,00 e da programma dovrebbe terminare il 30/06/22, ma con ogni probabilità ci sarà un ritardo di oltre un anno.

L’intervento di Città Metropolitana porterà notevoli vantaggi per numerosi cittadini che avranno così a disposizione la nuova rete fognaria a cui allacciarsi direttamente, migliorando la funzionalità degli scarichi.

La realizzazione della rete porta con sé anche importanti benefici ambientali, migliorando la qualità igienico sanitaria del sistema idraulico della zona. Infatti, la nuova rete fognaria trasporterà i reflui delle abitazioni fino al nuovo depuratore con
il nuovo impianto realizzato all’interno della zona Asi con le pompe di sollevamento: si tratta dunque di un’opera di grande rilevanza ambientale e, al tempo stesso, di un’opportunità di riqualificazione urbana.

Riqualificazione SS87

Importante sarà la riqualificazione della ex SS87 la strada che da Caivano porta a Caserta, di vecchia costruzione con nessun impianto per far defluire l’acqua piovana, infatti con i violenti acquazzoni diviene letteralmente un fiume, con le cunette laterali che non riescono a contenere grosse quantità d’acqua.

Il progetto prevede sotto la ex SS87 un Tubo in Polietilene Alta Densità che raccoglierà anche l’acqua piovana lateralmente alla strada, quindi le cunette saranno coperte e ci saranno anche marciapiedi.

Il progetto esecutivo è stato redatto dal professor ingegnere Giovanni Perillo e dagli architetti caivanesi Francesco Monticelli e Antonio Falco, mentre il responsabile del procedimento è il geometra Vincenzo Zampella.

Previsioni

Secondo chi ha redatto il progetto, il primo stralcio di lavori finanziati da Città Metropolitana dureranno circa due anni con lavori che dovrebbero partire ad inizio 2022, mentre il secondo stralcio finanziato dall’Ente idrico partiranno subito dopo sempre per una durata di altri due anni.

I cittadini sicuramente dovranno patire il disagio dei lavori in corso, ma non quello della fognatura che sarà fatta nuova parallelamente alla vecchia, quindi non ci saranno interruzioni o disservizi e collegata alla fine.

Intanto però ascoltiamo le loro voci…

Giugno 2021 

“Incrocio via Semonella e via Lavarone a Pascarola, un problema che abbiamo da anni, e in caso di emergenza è troppo pericoloso, si deve ripristinare l’impianto fognario, nonostante le tante segnalazioni, mai fatto niente”.

Luglio 2021

«Sono stati stanziati 1,5 milioni di euro nel 2017, lavori iniziati e mai finiti con una voragine a cielo aperto all altezza del semaforo del cimitero, pericolosissima.
In campagna elettorale ci fu detto che i lavori sarebbero stati ultimati ad aprile, poi successivamente a luglio ma chissà…
Noi residenti di questa zona non riusciamo più a sostenere spese mensili per gli espurghi, e parliamo di 300€ mensili.
Io ebbi modo di vedere il progetto e la cosa buffa è che nonostante la Sannitica sia ormai nota per allagamenti, in questo non era previsto lo smaltimento dell’acqua piovana… ».

Ci auguriamo che i lavori possano iniziare, una volta superato il grande “scoglio” dello scossone estivo e dei bilanci da fare.

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here