Home Altri Comuni Tragedia sfiorata a Cardito, ad essere coinvolta una 13enne di Caivano

Tragedia sfiorata a Cardito, ad essere coinvolta una 13enne di Caivano

6597
0
SHARE

Un tragico episodio, ieri a Cardito, dove ad essere coinvolta una minore di 13 anni di Caivano.

Un uomo al volante di un’ Audi è fuoriuscito dalla rotonda di via San Paolo inveendo su di un gruppo di ragazzine e ha perso il controllo del veicolo per l’alta velocità, dopo un testacoda che lo ha portato a schiantarsi contro un cancello.

Nell’impatto, è stata travolta la 13enne, che per pochi istanti è riuscita a scansarsi, mentre le altre ragazze erano passate un attimo prima.

L’ uomo è uscito dalla vettura, prima ha aggredito un dipendente del locale intervenuto sul posto, e subito dopo, è  scappato per paura di un arresto immediato. Si è consegnato ai carabinieri successivamente, intimato dal padre e dalla presenza dei militari sul luogo dell’incidente.

La bambina è stata trasportata dai genitori al Santobono, ha riportato un trauma contusivo alla gamba, con prognosi di venti giorni, e soprattutto il dramma di uno shock emotivo dopo essersi salvata per miracolo. L’ uomo è stato denunciato e sottoposto all’alcol test. Le indagini sono ancora in corso.

Seguiranno aggiornamenti.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleLa Caivanese nel girone A di Promozione, le parole del direttore Marruzzella
Next articleLutto all’Aman Gas, addio all’imprenditore Mario Accurso
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here