Home News Tavolo di confronto tra Comune e Consorzio Asi: chiesto il potenziamento dei...

Tavolo di confronto tra Comune e Consorzio Asi: chiesto il potenziamento dei servizi raccolta rifiuti

483
0
SHARE

COMUNICATO – Tavolo di confronto Comune – Consorzio Csa Asi. È quello che si è svolto l’ altro giorno, lunedì 13 settembre, presso la sede del Comune di Caivano.

Al centro dell’incontro, le problematiche relative alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti all’ interno della zona industriale, nelle more del completamento del piano industriale.

A partecipare sono stati il sindaco Enzo Falco, il responsabile della ditta aggiudicataria del servizio, la Greenline, Pietro Natale, l’assessore all’Ambiente Pasquale Penza, e una rappresentanza dell’ufficio di presidenza del Consorzio, in particolare i vice presidenti, Nino Navas e Iuri Bervicato, accompagnati dal consulente legale, Denis Scarmozzino.

I rappresentanti del Consorzio, nel dare atto dell’oggettivo
miglioramento registrato nella gestione del servizio di raccolta dei rifiuti, hanno tuttavia evidenziato la necessità di un potenziamento e miglioramento dello stesso, nelle more della definitiva predisposizione di un piano della raccolta dei rifiuti che contenga specifiche modalità di esecuzione del servizio dedicate all’area industriale.

Il sindaco Falco e il responsabile della Gree Line hanno ribadito la volontà di consolidare un percorso di proficua collaborazione, in considerazione dell’ incidenza del Consorzio rispetto alle entrate tributarie e all’apporto che può fornire in termini di miglioramento dei livelli di raccolta differenziata del Comune.

In tale ottica, a breve verrà fissato un ulteriore tavolo tecnico per
definire le specifiche modalità operative di esecuzione del servizio
finalizzate a migliorare la differenziazione delle varie tipologie di
rifiuti durante la fase di raccolta.

Questa la rassicurazione del sindaco Falco che ha evidenziato come il Piano industriale, in corso di completamento, sarà condiviso con il Consorzio CSA ASI al fine di addivenire ad un modello di gestione ottimale, equo, efficiente, e reciprocamente vantaggioso.
Piena disponibilità è stata mostrata dall’ amministrazione a risolvere anche la questione relativa alla Tari al fine di mettere un punto anche su questa vicenda.

“Un incontro positivo e proficuo – si legge in una nota del Consorzio CSA ASI – in un momento storico così difficile solo il confronto e il dialogo inter- istituzionale rappresenta l’unica strada per risolvere i problemi, migliorando il benessere di cittadini ed imprese”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here