Home News Appello alla cittadinanza, occorrono prodotti alimentari per celiaci

Appello alla cittadinanza, occorrono prodotti alimentari per celiaci

380
0
SHARE

L’appello arriva direttamente dal presidente dell’associazione Talitàkum, Francesco Cecere, che insieme al vice presidente Luigi Balsamo e a tutti i ragazzi della onlus (che opera ormai da anni sul territorio di Caivano) hanno realizzato un banco alimentare presso il Santuario di Maria Santissima di Campiglione che ogni mese garantisce dei pasti ai cittadini che vivono un momento non facile.

Nata come azione solidale durante il lockdown del 2020, oggi insieme alla Croce Rossa, a diversi imprenditori e a tanti concittadini che hanno dato un contributo, continua a dare i suoi ottimi risultati. 

Si cercano prodotti alimentari per celiaci, in particolare biscotti e pasta, da donare ad un bambino affetto da celiachia, che viene regolarmente assisitito dai volontari. Chiunque vorrà portare dei prodotti alimentari per celiaci, biscotti e pasta, potrà farlo recandosi presso il Santuario di Maria S.S. di Campiglione venerdì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.30. 

Si raccomanda la condivisione dell’articolo per raggiungere più persone possibili.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleViaggiava a 110 km provocando la morte di 2 militari, a gennaio il processo
Next articleIl comune fuori dal dissesto
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here