Home Primo piano Una doppietta di Fusco manda KO la Caivanese a Pietrelcina

Una doppietta di Fusco manda KO la Caivanese a Pietrelcina

695
0
SHARE
PIETRELCINA: Zotti, Borrillo, Pagliuca, Attanasio, Varricchio D, Saginario, Panaggio, Garzone (30′ st Della Concordia), Fusco, Quattrocchi, Varricchio U. (35′ st De Girolamo). A disp. Guarente, Calando, Ascione, Sciancalepore, Morganella, Natale. All. Pasquale Catullo.
BOYS CAIVANESE: Russo, Cerchia, Falco (1′ st Rullo), Fusco, Aversano, De Chiara, Malasomma (34′ st Di Micco), Sanseverino (16′ st Centanni), Barra (22′ st Puca) Fucito, Torinelli (7′ St Gelato). A disp.: Buonocore, Marino, Brianese, Soviero. All. Giuseppe Dello Margio.
ARBITRO: Cavallaro Giuseppe Pio (Nola)- ASSISTENTI: D’Ambra (Frattamaggiore) e Capasso (Ercolano).
RETI: 48′, 71′ Fusco
AMMONITI: Falco, Cerchia (B.Caivanese); De Girolamo, Fusco, Garzone (Pietrelcina)
 
tifosi caivanesi a Pietrelcina con lo striscione per Antonio Natale
Pietrelcina: Sul Comunale Lino Mastronardi si incrociano per la prima volta nella loro storia calcistica i padroni di casa del Pietrelcina e la Boys Caivanese per la 5 giornata del campionato di Promozione girone A.
 
PRIMO TEMPO –  Povera di occasioni e di emozioni la prima frazione di gioco, Boys che prova a fare la partita cercando spazi sugli esterni senza trovare però conclusioni pericolose. I beneventani si difendono nella propria metà campo cercando con lanci lunghi e contropiede di provare a superare l’attenta difesa gialloverdi che non ha concesso niente agli avanti locali. Registriamo in questi primi 45 minuti solo conclusioni dalla distanza e portieri che non hanno ancora compiuto interventi importanti.
 
SECONDO TEMPO – Ad inizio di secondo tempo, i padroni di casa vanno in vantaggio: tutto nasce da un calcio di punizione dalla trequarti, distratta la difesa campana, Fusco tutto solo di testa mette comodamente in fondo al sacco. Prova a reagire la compagine gialloverde ma forte del vantaggio il Pietrelcina stringe ancora di più i ranghi, lotta su tutti i palloni non concedendo metri agli avversari frenanti spesso e volentieri anche da un’infelice direzione arbitrale.
Almeno due rigori netti sono stati negati alla Caivanese che ha attaccato fino alla fine, ma un altro svarione difensivo consente al 26′ a Fusco di realizzare una doppietta. Al 28′ il pallone per riaprire la partita capita sui piedi di Malasomma ben servito da Fucito l’attaccante solo a pochi metri dalla porta spreca calciando incredibilmente alto.
Vano il forcing finale che però si infrange sempre contro il muro eretto dai padroni di casa che con il minimo sforzo portano in classifica tre punti importanti che la proiettano nelle zone alte della classifica.
Caivanese che esce ancora una volta sconfitta anche se non ha fatto una brutta prestazione, tanto possesso ma manca ancora qualcosa in fase offensiva. Inoltre per l’ennesima volta i Boys non sono stati fortunati con la terna arbitrale, sullo 0 a 0 nel primo tempo negato un rigore netto che avrebbe potuto dare una svolta al match e che forse avrebbe consentito ai ragazzi di portare a casa i tre punti.
 

PROSSIMO TURNO

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here