Home Altri Comuni “Quando ritornerò nel mio rione in mano avrò chitarra e pennelli: mai...

“Quando ritornerò nel mio rione in mano avrò chitarra e pennelli: mai più pistole”.

630
0
SHARE

Oggi pomeriggio, presso la Comunità per Minori “Luigi del Prete” di Frattamaggiore si è tenuto un laboratorio creativo con l’Associazione “Arte Flegrea”, che va già avanti da qualche settimana.

Un laboratorio artistico dove non solo si dipinge e si crea, ma sopratutto si creano rapporti, si ascolta e si condividono esperienze.

Gli ideatori di questa attività sono l’attore Sasà Pelliccia e il Presidente dell’Associazione, Gaetano Esposito.

Oggi abbiamo assistito al laboratorio, intervistato le parti e condiviso momenti importanti con i ragazzi della comunità.

La consapevolezza dei propri errori, una buona guida da parte degli operatori sociali e una presenza concreta dello Stato potrebbe portare tanti giovani a ritornare sui passi della legalità.

Una testimonianza ci ha davvero toccato nel profondo dell’anima e vogliamo condividerla con voi lettori.

Leonardo (nome di fantasia) è un ragazzo minorenne di un rione popolare dell’area a nord di Napoli.

Consapevole dei suoi errori Leonardo vuole cambiare, forse è già cambiato e attende solo un’opportunità per dimostrare che se non si abbandona la speranza si può rendere il mondo un posto migliore.

Ai nostri microfoni ha dichiarato:

Noi ragazzi sicuramente ci mettiamo del nostro meglio per sbagliare, perché se siamo qui sicuramente abbiamo sbagliato. Nel mio quartiere se andavo con la pittura mi ridevano addosso, anche se suonavo la chitarra mi ridevano addosso, ma quando un giorno uscirò da qui, e spero uscirò al più presto, io andrò giù al quartiere e se dovrò prendere una pistola non la prenderò, anzi prenderò al suo posto la chitarra oppure proprio la pittura per dimostrare che si può cambiare. Dobbiamo iniziare a creare un mondo tutto nostro, per i nostri figli e per il nostro futuro: questo voglio dire ai miei coetanei.

Una testimonianza che si configura come un invito alla speranza!

I nostri giovani vogliono cambiare!

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleIL CASO. Rivede il viso del padre dopo 30 anni, grazie ad un trapianto di cornea
Next articleTragica scoperta, un ultrasettantenne si toglie la vita in via Di Vittorio
Quando si agisce cresce il coraggio, quando si rimanda cresce la paura. Il suo percorso giornalistico è una continua azione a colpi di penna e battute: così ha deciso di far crescere il coraggio in lui. Ama definirsi un giornalista scomodo e amante della verità. Ciro Pisano, giornalista pubblicista dal 2018, ha studiato e si è formato come addetto alla comunicazione, in particolare modo a quella legata a progetti sociali. Diverse le collaborazioni che lo hanno portato al mondo dell’informazione e del giornalismo, da sempre impegnato nel giornalismo di frontiera e legato ai grandi movimenti di sinistra. Fautore del blog adaltavoce.eu, collaboratore nel passato con ilgiornaledicaivano.it ha collaborato con entusiasmo a più riprese con linterferenza, blog d’informazione libera ed indipendente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here