Home Cronaca Sequestrato a Caivano un deposito di gasolio di contrabbando

Sequestrato a Caivano un deposito di gasolio di contrabbando

2499
0
SHARE

Sequestrati due mezzi pesanti che trasportavano 21.500 litri di gasolio di contrabbando a Caivano dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli.

L’autocisterna, da una strada sterrata ha fatto ingresso in un’area privata, ed è stata notata dai finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, in fase di pattugliamento del territorio.

L’anomalia ha indotto le Fiamme Gialle ad eseguire un controllo, al termine del quale sono stati scoperti due uomini, entrambi napoletani, mentre travasavano gasolio tra due autobotti, senza essere in possesso di documentazione fiscale di accompagnamento che ne attestasse la provenienza.

Le analisi chimiche successive hanno confermato la presenza di alcune sostanze all’interno della miscelazione, la cui combustione è dannosa per i veicoli, nonché per l’ambiente.

Il controllo è stato poi esteso al piazzale, di circa 5000 metri quadrati, dove sono stati rinvenuti anche numerosi rottami ferrosi e scarti di lavorazione riconducibili ad un’autofficina in piena attività sconosciuta al Fisco. Denunciati 4 responsabili per contrabbando di gasolio e reati ambientali.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleTragica scoperta, un ultrasettantenne si toglie la vita in via Di Vittorio
Next articleBonus terme 2021: ecco come averlo. Da oggi, la piattaforma on line
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger e social media manager. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Vice segretario nel direttivo del SUGC (Sindacato Unitario Giornalisti Campania). Lavora come docente di sociologia per enti di formazione. Appassionata di tecnologia e moda. Collabora con varie emittenti televisive per interviste e servizi. Ha collaborato come blogger per Fanpage, dal 2012 al 2019, e ha fondato il blog "Respirando Rosa". Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here