Home Eventi&Spettacoli Cortisonanti 2021, primo riconoscimento per Antonio Aversano come regista

Cortisonanti 2021, primo riconoscimento per Antonio Aversano come regista

462
0
SHARE

E’ terminata, almeno per la sezione scuola denominata ‘La Cittadella del Corto’,  la dodicesima edizione di “CortiSonanti”, il festival internazionale di cortometraggi organizzato dall’associazione culturale AlchemicartS e sostenuto dalla Regione Campania (progetto co-finanziato dal Piano Cinema) e dal Comune di Napoli. 

Il festival diretto da Nicola Castaldo e Mauro Manganiello torna in presenza dopo la pandemia, si è tenuto dal 15 al 20 novembre (oggi l’ultima giornata) in tre luoghi diversi di Napoli: il Cinema Metropolitan, l’Institut Français Napoli e il Maschio Angioino.

Che vita meravigliosa? Aversano

Ieri all’Institut Français Napoli sono stati premiati i lavori della sezione scuola.Tre lavori presentati da Caivano, due da istituti scolastici: Milani e De Gasperi e uno dal giovane Antonio Aversano.

I lavori delle scuole De Gasperi e Milani sono stati selezionati per la serata finale, ma a vincere sono stati: Coriandoli (Regia Maddalena Stornaiuolo) e il Seme della Speranza (Regia Nando Morra). Non erano corti prettamente scolastici, ma realizzati con professionisti del settore. E poi due menzioni: Il giorno dei Ricordi (Regia Daniele Bonarini) e “Che vita meravigliosa…?” (Regia Antonio Aversano).

Sinfonie Mediterranee – Milani

Una grande soddisfazione per il giovanissimo Antonio Aversano che dopo le prime esperienze proprio alla scuola Milani, il continuo percorso professionale col maestro Crescenzo Autieri, le varie partecipazioni teatrali e a ‘Un Posto al Sole’, ora guadagna meritatamente il suo primo riconoscimento come regista.

Questa manifestazione “CortiSonanti” è stata di grandissimo livello, segno che anno dopo anno c’è un impegno importante, e non solo delle scuole, verso il teatro e la recitazione, con prodotti sempre più di qualità.

Un avvertimento dal futuro – De Gasperi

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articlePITTURA. Al Maschio Angioino il vernissage di Gianni Puca
Next articleParco Verde, blitz antidroga. In manette due pusher
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here