Home Cronaca Campo Rom, per Stop Biocidio Caivano solo interventi per propaganda politica

Campo Rom, per Stop Biocidio Caivano solo interventi per propaganda politica

509
0
SHARE

(Comunicato) In questi giorni, abbiamo appreso, noi attivisti del comitato ambientalista Stop Biocidio Caivano, la presenza delle autorità Prefettizie, locali e di altro genere, nel campo rom di via Cinquevie, nei pressi del bene confiscato Villa Moccia. Altresì abbiamo notato lo spazio esterno al campo rom, pulito e liberato da tutte la varie tipologie di rifiuti presenti, insieme all’apposizione di contenitori colorati per la raccolta differenziata.

Pensiamo e ci domandiamo a cosa serve tutto ciò, se poi nella parte posteriore del suddetto campo rom, si rilevano grandi accatastamenti di tante specie di rifiuti ancora presenti, con la concreta possibilità di insorgenza di roghi tossici, nonostante un precedente esposto, protocollato in data 12 Luglio 2021 ,da parte degli attivisti dello scrivente comitato??

Anzichè fare propaganda comunicativa e mediatica, con il tentativo diffuso di influenzare l’opinione pubblica per fini di visibilità, gli attivisti del comitato Stop Biocidio Caivano reputano, che tutti i soggetti istituzionali e amministrativi locali debbano passare alle azioni fattive e concrete, PER LA DEFINITIVA SOLUZIONE DELLE TEMATICHE AMBIENTALI IN ESSERE CHE RIGUARDANO GLI SVERSAMENTI ILLEGALI E I ROGHI TOSSICI.

Stop Biocidio Caivano – Domenico Laurenza

Queste le foto scattate ieri mattina:

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here