Home Eventi&Spettacoli L’EVENTO. Napoli, semaforo verde per il concerto della band “The Funkin’ Machine”

L’EVENTO. Napoli, semaforo verde per il concerto della band “The Funkin’ Machine”

350
0
SHARE

NAPOLI.  Tutto pronto per il gran concerto del gruppo partenopeo “The Funkin’ Machine”, che si terrà  sabato 12 marzo (ore 22), presso lo IAV Cocktail Bar di recentissima apertura, in via Marino Turchi (zona Santa Lucia).

E il Il Polo I.A.V. (In Arte Vesuvio) è lieto di ospitare una serata all’insegna della musica dal vivo, ricca del ritmo travolgente funk & blues della super band napoletana. Si tratta dell’ultimo di una serie di appuntamenti segnati da live performance previsti dalla rassegna artistica di In Arte Vesuvio, la quale ospita ogni week end complessi musicali, interpreti e cantautori.

Stavolta è il turno dei “The Funkin’ Machine”, in auge da un anno a questa parte grazie all’album dal titolo “Allerta Meteo.

LE DICHIARAZIONI

A tal proposito Marco Ferretti, responsabile della comunicazione del collettivo, ne parla così:

Un avviso di non ordinaria criticità è stato diramato da un singolare gruppo di “esperti” in prossimità di differenti fenomeni atmosferici più o meno localizzati e, soprattutto, ad alta intensità. Eppure il sole splende forte sulla favela napoletana. “Allerta Meteo” è il primo frizzante album del collettivo The Funkin Machine. La nuova release della Serie Pegaso di Periodica Records è uno spaccato di sonorità funk e jazz, dai colori vivaci, buone per ogni “stagione”, non importa se piovosa. La voce di Andres Balbucea, il trait d’union dell’opera, è supportata dall’inconfondibile flow di Speaker Cenzou nel corso della vibrante L’Ora D’ ‘o Grove, e accompagnata dalle performance di Roberto Porzio ai sintetizzatori, Alessio Pignorio e Riccardo Betteghella alle chitarre, Vincenzo Lamagna al basso, Andrea De Fazio (batteria), Paolo Bianconcini (percussioni) e dalla partecipazione straordinaria di Pietro Santangelo, nella cinematica Django, e di Jeroen Verberne al trombone in Rafiki. Un’ autentica ondata di calore di note – conclude Ferretti – destinata a travolgere gli ascoltatori più attenti, i seguaci della prima ora e i cittadini tutti”.

Il concerto è realizzato in collaborazione con Nea Arcadia – Production studio e New Reel Records 55. Il calendario degli eventi in programma presso In Arte Vesuvio è consultabile sulle pagine social ufficiali della società (Facebook ed Instagram).

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleSant’Anastasia. Carabinieri arrestano uomo di Caivano con quasi 6 chili di hashish
Next articleLa nuova mensa scolastica attiva in tutte le scuole. Dal 15 marzo per Mameli e Rodari
Lauree magistrali in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, ed in Scienze Motorie, con Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. Giornalista pubblicista, è corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino” dal 1990. Docente, vicepreside, ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana, addetto stampa per il Centro Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana, ha diretto, tra gli altri, i periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”, collaborando, inoltre, con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Caporedattore della testata online Campania Press.it, collabora con emittenti televisive da oltre un ventennio, curando interviste e servizi. Da svariati anni collabora anche con l’emittente televisiva “Capri Event”. Nell’ottobre 2019 gli è stato assegnato il Premio Nazionale “Mario Fiore”, giunto alla V edizione, per la sezione dedicata al giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here