Home Eventi&Spettacoli “Teste pazze”, il primo singolo di Collectivio con un messaggio sociale

“Teste pazze”, il primo singolo di Collectivio con un messaggio sociale

797
0
SHARE

Gli artisti emergenti a Caivano fanno sentire la loro voce e ci provano attraverso la musica nel tentativo di scalfire una barriera sociale, che è quella della distanza. Nasce il primo singolo di Collectivio “Teste Pazze” su edizioni Suono Libero Music.

La parola Collectivio dal latino “collectus” (part.perf. di colligo) che significa radunato, riunito alla parola radio.

Il brano “Teste pazze” è stato creato da Kashume (rapper), Biagio Magri (beatmaker), Matthew M. (chitarrista) diretti musicalmente da Vincenzo Falco (Capone & Bungt Bangt) che ne ha curato la produzione artistica.

Un sound accompagnato da un testo introspettivo che racconta la storia di Antonio di 29 anni, figlio di operai, finito sulla strada della malavita ed arrestato per spaccio nel 2019, oggi ai domiciliari e attraverso le sue passioni vuol comunicare un atto di rendezione verso il pubblico.

Il brano è stato dedicato alla memoria di Carmine Natale, batterista scomparso nel 2019, a cui è stato dedicato anche un contest “Over The Edge” manifestazione giunta alla seconda edizione. La rassegna, totalmente gratuita per gli iscritti, mira a scoprire ed incentivare nuovi progetti musicali.

Al vincitore un contratto discografico completo di produzione, videoclip e comunicazione di un singolo, ed è stato proprio così che è nato il singolo “Teste Pazze”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here